News Search Result

Modifica Ricerca
Risultati per

Modifica Ricerca

Chiudi
Cerca  

Spiacenti

Nessun risultato trovato

.
NEWS
Corporate
Evento
Installazione
NEWS
PRODUCT LINES
COMMERCIAL AUDIO
HEADPHONES
INSTALLED SOUND
LIVE SOUND
MIXING CONSOLES
PRECISION TRANSDUCERS
PRO SOUND
RECORDING
TT + TOURING & THEATRE
VOICE ALARM EN54
PRODUCT LINES


23/04/20019 Corporate
RCF FESTEGGIA 70 ANNI AL MIR
Visita RCF al MIR per festeggiare con noi l’anniversario del più longevo produttore di apparecchiature audio italiano, nato nel lontano 1949. Scoprirai le ultime tendenze del mondo audio professionale, con tanti nuovi prodotti per la prima volta esposti in Italia, tra cui i potenti moduli line array HDL SYSTEM, l’innovativo mixer digitale M 20X, i monitor da studio AYRA PRO, e i nuovi diffusori top di gamma TT+.

RCF AUDIO ACADEMY
Lo spazio della RCF Audio Academy, a pochi passi dallo stand RCF, ospiterà numerosi corsi e tutorial per approfondire numerosi aspetti dell’audio professionale, con il contributo dei massimi esperti RCF. Grazie alla partecipazione dei migliori professionisti del settore e dei rappresentanti ministeriali e delle Forze dell’Ordine, RCF presenta un seminario per comprendere e discutere le novità introdotte dalle direttive ministeriali riguardo la safety per lo svolgimento delle manifestazioni pubbliche. Una occasione di aggiornamento professionale irripetibile, rivolta a tutti i professionisti dello spettacolo, aziende e service/noleggiatori coinvolti nella gestione o allestimento di eventi al chiuso e all’aperto con affluenza di pubblico - la disponibilità dei posti è limitata, prenota subito qui.I product specialist RCF, inoltre, terranno numerose sessioni - dall’entry level alle più evolute - per conoscere tecniche, trucchi e buone pratiche dell’audio professionale. Verranno inoltre presentati tutorial per conoscere prodotti RCF professionali, come la nuova release RDNet 3.1 o il desktop mixer digitale M 20X. Scopri il calendario degli eventi qui.

HDL System
La serie HDL di RCF si è ampliata ulteriormente con il lancio di HDL 26-A e HDL 50-A 4K. Adottando lo stesso fattore di forma dell'HDL 6-A, l'RCF HDL 26-A è un sistema touring bi-amplificato ultra-compatto per eventi di piccole e medie dimensioni, con alimentazione da 2kW e controllo RDNet. Ultra leggero - solo 13,5 kg - integra un poderoso driver in titanio da 3” e due woofer da 6” in caricamento Hybrid Bandpass. HDL 50-A 4K è il più potente diffusore del sistema HDL con controllo RDNet, un modulo line array attivo a 3-vie adatto a tutti i grandi eventi, indoor e outdoor di grandi dimensioni. Equipaggiato con due woofer 12", quattro midrange simmetrici da 6,5" e due driver da 2", offre un SPL di ben 143 dB per ogni modulo grazie al nuovo amplificatore in classe D ultra-potente da ben 4000 watt RMS. 

M 20X
Sulla base del feedback ricevuto fin dall’introduzione del mixer digitale a controllo remoto M 18, RCF ha sviluppato una gamma completa e versatile di quattro nuovi desktop mixer - M 20X, la versione a rack M 20R, e le versioni con interfaccia di rete Dante M 20XD e M 20 RD. Con una notevole potenza di processing, 11 fader motorizzati, 16 preamplificatori remotabili ed una facile interfaccia utente, M20 X è una soluzione completa per il mixing live. Dispone di 20 canali di ingresso analogici con 16 preamplificatori microfonici di alta qualità, otto ingressi XLR e otto Combo, due ingressi TRS e un ingresso stereo su mini jack. Il semplice ma potente routing permette l’instradamento dei segnali verso i 10 canali di uscita, con otto XLR, due TRS e due XLR di uscita principale. Il pannello posteriore contiene l'uscita stereo digitale AES-EBU, l'interfaccia audio multicanale USB 24x24 e la porta LAN per un access point opzionale utile per il controllo remoto da grande distanza, oltre alle porte Dante per le versioni D. Pur essendo completamente controllabile tramite App remota, il mixer è dotato di un touch screen capacitivo ad alto contrasto da 5" oltre a cinque encoder e ben otto user keys programmabili, porte USB alimentate, alloggiamento SD card per registrazione e playback fino a 20 canali, una completa suite di effetti di qualità studio e tante altre funzioni.

AYRA PRO
RCF introduce sul mercato una nuova linea di monitor da studio near-field. La gamma AYRA PRO comprende tre modelli a 2-vie con potente amplificazione in Class-D - rispettivamente 100W, 120W, 140W - quasi il doppio rispetto ai concorrenti. Il potente DSP a bordo permette di ottenere una estrema linearità in frequenza e introduce una importante novità in questa categoria - FiRPHASE fornisce un estremo dettaglio sonoro grazie alla risposta in fase a 0°, garantendo un’immagine stereofonica perfetta e una risposta sonora realistica.

Recentemente presentati al ProLight&Sound di Francoforte, i modelli AYRA PRO5 (5"), PRO6 (6") e PRO8 (8 ") sono ora abbinabili ad AYRA PRO10 SUB (subwoofer da 10"), un piccolo ma estremamente potente subwoofer da 300 watt RMS. Oltre all'utilizzo professionale stereo o multicanale, la nuova famiglia AYRA PRO è perfetta in sistemi AV high-end ma anche per ascolto domestico.

MC-1
A corredo della famiglia AYRA PRO, RCF ha introdotto il controller per monitor MC-1, progettato per gestire due coppie di monitor stereo. Dispone di due ingressi stereo sui connettori combinati (TRS + XLR) sull'ingresso A e sulla presa TRS e Mini-Jack sull'ingresso B, nonché due coppie di XLR per l'uscita. È inoltre presente un pulsante DIM (Silenziamento), che riduce il volume di -20 dB, un interruttore mono e una comoda manopola in alluminio per il controllo del volume. Essendo passivo, non ha bisogno di alimentazione ed è intrinsecamente esente da distorsioni. 

TTL 4-A (LINE-ARRAY), TTW 4-A (WIDE) E TTP 4-A (POINT-SOURCE)
Oltre a rinnovare i firmware in gran parte dei prodotti di punta Touring & Theatre, includendo gli algoritmi FiRPHASE, verrà presentata la famiglia “Solution Speakers” TT 4 con i modelli TTL 4-A (line-array), TTW 4-A (wide) e TTP 4-A (point-source). Tutti i diffusori sono dotati di 2 woofer LF da 10" e un driver a compressione da 4.0" ad alte prestazioni su una guida d'onda girevole e intercambiabile. La guida d'onda TTL 4-A è 100° x 25°, la TTW 4-A offre una dispersione di 100° x 50° e la TTP 4-A è di 60° x 25°. Tutti i modelli sono alimentati da amplificatori in Classe D a due vie da 1600W RMS. La guida d'onda orientabile a 90° può essere scambiata con il woofer centrale, consentendo di disporre il diffusore in colonne verticali, in line array o in cluster a curvatura costante. 

SAVE THE DATE:
MIR 2019 5-7 maggio, Rimini Fiera
PAD A5C5 - Stand 029 - 005

Domenica 5
10.30 - 11.00 Introduzione alle tecniche e strategie per la progettazione di sistemi audio live sound system design - ing. Emanuele Morlini
11.30 - 12.00 Sistema di controllo remoto e monitoring rcf RDnet - Lucio Boiardi Serri
12.30 - 13.30 Tecniche e strumenti per la misura e allineamento di impianti audio complessi - system tuning - Giovanni Bugari
15.00 - 15.30 Registrazione multitraccia eventi live e virtual soundcheck con il desktop mixer digitale RCF M 20X - Lucio Boiardi Serri

Lunedi' 6
10.30 - 11.00 Introduzione alle tecniche e strategie per la progettazione di sistemi audio live sound system design - ing. Emanuele Morlini
11.30 - 12.00 Sistema di controllo remoto e monitoring rcf RDnet - Lucio Boiardi Serri
12.30 - 13.30 Tecniche e strumenti per la misura e allineamento di impianti audio complessi - system tuning - Giovanni Bugari
14.30 - 17.30 Safety e Security nei grandi Eventi - Vettorello/Poggi/Faggiotto

Martedi' 7 
10.30 - 11.00 Introduzione alle tecniche e strategie per la progettazione di sistemi audio live sound system design - ing. Emanuele Morlini
11.30 - 12.00 Sistema di controllo remoto e monitoring rcf RDnet - Lucio Boiardi Serri
12.30 - 13.30 Tecniche e strumenti per la misura e allineamento di impianti audio complessi - system tuning - Giovanni Bugari
14.30 - 15.00 Registrazione multitraccia eventi live e virtual soundcheck con il desktop mixer digitale RCF M 20X - Lucio Boiardi Serri
08/05/2019 Corporate
Come and visit RCF at InfoComm, Orlando - June 12-14, Booth 6551

INFOCOMM Booth 6551 (Click here for the Map)

June 12 - 14 2019 ORLANDO, FL, USA 

RCF will highlight a vast range of new products at this year’s InfoComm. The new RCF product line features innovative solutions, design upgrades and exciting new advances in audio technology.  

The RCF M 20X Digital Mixer is a 20x14 channel fully recallable desktop mixing/recording console. Equipped with 11 motorized faders and 16 digitally controlled preamps, it comes in four models — the M 20X, M 20R, M 20XD, M 20 RD. Despite its dimensions, the M 20X packs a whole suite of capabilities built on the acclaimed M 18 mixing platform, such as high-profile preamplifiers and A/D converters, top of class DSP with studio-quality processing, WiFi remote control and a comprehensive set of multitrack recording and playback functions. The mixer offers a total of 20 analog inputs and 14 output mixes, between the balanced analog outputs and the AES/EBU digital output.

The new RCF Business Music Solutions series offers a complete, matched family of products, with full processing power, to enable the design of commercial audio systems for both background and foreground music. The integrated product suite has been conceived for applications requiring high-quality audio and flexible and scalable architecture, allowing distribution of different audio channels in different environments, each with their specific volume level and equalization needs. The series is made up of extremely compact DMA (Digital Mixing Amplifiers) and DPA (Digital Power Amplifiers). Fed by two channels amplifier modules, DMA and DPA drive either WMR (Wall Monitor speakers) or CMR (Ceiling Monitors), these 2-way speakers equipped with either 4”, 5” and 6” transducers, combined with 1” dome tweeter. Expanding the features further, and completing the set-up are the RC 401 Remote Control and BM 404 Paging Console. The Compact M Series speakers, with a range of passive high-quality speakers from 5” to 12” woofers, complete the family.

While RCF has continued to improve its flagship Touring & Theatre products, infusing them with RDNet and FiRPHASE as standard, it has also extended the range, notably with the three-product TTL 4-A series. The new series has been designed to deliver top-quality sound for highly demanding events, both indoors or outdoors, and for small to medium sized areas. Its design provides the audio engineer with the best tonal balance and intelligibility while offering different design options, both in horizontal and vertical arrangement. TTL 4-A (line array), TTW 4-A (wide dispersion) and TTP 4-A (point source) are equipped with 2 x 10” LF woofers and high performance 4.0" compression driver on a rotatable/swappable waveguide. The TTL 4-A waveguide is 100° x 25°, the TTW 4-A offers 100° x 50° dispersion and the TTP 4-A is 60° x 25°. All models are powered by 2 x 1600W Class D amplifiers.

RCF’s HDL Series has expanded with the launch of the HDL 28-A and the new flyable subs HDL 35-AS, HDL 36-AS, and HDL 38-AS. Adopting the same form factor as the HDL 10-A, the RCF HDL 28-A is a compact, active 2-way touring system for small and medium-sized events, offering high SPL with a built-in Class-D amplifier and RDNet management. Ultra lightweight and optimized for vocal applications, it is designed to exceed any performance in the double 10” range.

RCF will present a complete line of AYRA near-field studio monitors, which has been named the AYRA PRO Series, replacing the current AYRA Series. The new range includes four models — three 2-way speakers and one woofer, also equipped with new components. First seen at the recent NAMM Show in California, the full range PRO-5 (5”), PRO-6 (6”) and PRO-8 (8”) are joined by the PRO-10 SUB (10” subwoofer).

Follow RCF on Facebook, Twitter, and Instagram and don't miss the opportunity to attend our product demos as shown below.

 

RCF AUDIO DEMO SCHEDULE 
Demo Room W230B (Click for the Map

10:00 a.m. - 11:00 a.m.
12:00 p.m. - 1:00 p.m.
2:00 p.m. - 3:00 p.m.
4:00 p.m. - 5:00 p.m.

 

 
DON'T MISS THE CHANCE TO VISIT US

INFOCOMM Booth 6551 (Click here for the Map)

June 12 - 14 2019 ORLANDO, FL, USA 

For information please contact RCF USA Office:
18/03/2019 Event
Thank you for visiting us at Prolight+Sound 2019 to discover all the latest innovations in professional audio. The RCF 2019 product line was featuring exciting new products and technological improvements to existing lines, including new HDL SYSTEM speakers, D-LINE speakers, new TT+ speakers and a new COMPACT M speakers line.
 
The show has been a great success as we had the chance to show to all visitors our new range of products on the booth as well as outside, during our daily demos.
 
RCF’s HDL Series has now expanded further with the launch of the HDL 26-A and HDL 50-A 4K. Adopting the same form factor as the HDL 6-A, the RCF HDL26-A is an ultra-compact bi-amped, active 2-way touring system for small and medium-sized events, with 2kW power and RDNet control. Ultra light-weight (at just 13.5kg), it is designed to exceed any performance in the double 6” range.
 
The HDL 50-A 4K is our most powerful HDL speaker yet — an active 3-way line array module suitable for all large events, indoors and out. Equipped with 2x12” woofers, 4x symmetrical 6.5” midrange horns and two 2” drivers, it is a genuine 4K system, offering high SPL with a built-in ultra-powerful Class-D amplifier.
 
 
 
05/03/2019 Event
Al concerto della tribute band dei Queen “MerQury” a Merkers, in Turingia (DE), il sistema line-array HDL 30-A di RCF ha dato prova della sua rapidità e facilità di installazione e della capacità di produrre un suono perfetto anche in condizioni estreme. Le “miniere a tema” a Merkers si distinguono per una serie di caratteristiche particolari. Un ex deposito di grandi dimensioni per il sale di potassio a una profondità di 500 metri funge da "sala da concerto". Con la sua forma a tubo (22 metri di larghezza e 15-17 metri di altezza) e con una lunghezza di 250 metri e pareti di nuda roccia, questo spazio presenta davvero diverse sfide a band e tecnici del suono. La band “MerQury” conta una solida base di fan in tutto il mondo, perciò il concerto è andato esaurito settimane prima dell’evento, con grandi aspettative da parte di tutti. Per far fronte a queste sfide, PVS Jena, la ditta incaricata del service, ha utilizzato il sistema line-array attivo a 2-vie HDL 30-A di RCF, da poco implementato nel proprio parco impianti. Altri componenti RCF utilizzati: SUB 9007, SUB 9004, Front Fills TT22-A, Lip Fills TT052-A e 2x2 TT22-A in 2 linee di ritardo. 

Jens Peterlein, Amministratore Delegato di PVS Jena, ha spiegato così la scelta dell’impianto RCF HDL 30-A per questa location particolare: “Il sistema HDL 30-A ci ha fornito un servizio eccellente per questo concerto speciale. Grazie al design compatto, al peso e alle misure contenuti, insoliti in questa gamma, il sistema si è rivelato perfetto per l’occasione e la location. I tempi per l’installazione a Merkers sono brevi, il trasferimento dell’attrezzatura all’interno della cava è molto complesso e richiede una pianificazione estremamente dettagliata: 500 metri con il montacarichi e poi 15 minuti di trasporto sotterraneo fino alla sala eventi, perciò ogni singola mossa deve essere pensata accuratamente. Con lo strumento software RDNet di RCF e il tool di previsione aggiunto alla versione 3.1, siamo in grado di simulare molto bene il sistema in anticipo, di configurarlo con precisione e di installarlo rapidamente: un ulteriore vantaggio decisivo nel funzionamento dal vivo.”

L’obiettivo, nell’installare il sistema di sound reinforcement, era quello di mantenere quanto più silenziosa possibile l’area dietro al podio e al palco e di limitare a 100 metri la diffusione per la location e per il pubblico, tenendo conto ovviamente delle particolari caratteristiche riflettenti dell’ampia cava. Il PA principale era composto da 2x8 moduli HDL 30-A (sospesi), 4 Sub 9007-A (laterali) e 4 Sub 9004-A (centrali). Ciascun sub è stato posizionato in configurazione a cardioide e l'acustica è stata ottimizzata utilizzando un preset pre-programmato. I moduli RCF TT22-A hanno operato come front fill, le 2 unità TT052-A come near fill. Mentre i musicisti della band hanno usato un sistema di monitoraggio in-ear, il cantante e frontman Johnny Zatylny ha preferito due monitor da palco TT25CXA. Anche la configurazione del PA è stata perfetta e sia la band che il cantante sono rimasti entusiasti del suono sul palco. 

A una distanza di 30 e 60 m dal palco, 2x2 diffusori multifunzione TT22-A configurati come linee ritardate hanno fornito un suono omogeneo anche nelle ultime file. Le riflessioni sulla parete posteriore del tunnel scavato nella montagna dovevano essere ridotte al minimo. Secondo Peterlein, la calibrazione del sistema line-array e dei sub con i moduli di ritardo è stata perfetta. Persino le ultime file hanno avuto l'impressione del palco come unica sorgente sonora. “Infatti anche il pubblico in fondo si è trovato immediatamente coinvolto e ha fatto sentire la sua presenza a questo concerto sold-out. Davvero impressionante”, aggiunge Peterlein. Con l’ultima versione del software RDNet, i parametri ambientali di temperatura e umidità possono essere regolati singolarmente.

PVS Jena ha potuto così adeguare il sistema in funzione dei parametri acustici e dei cambiamenti di risposta della location, anche durante l'evento e in tempo reale. PVS Jena ha un’esperienza trentennale nel settore e offre un portfolio completo di tecnologie per impianti luce, audio e palco. La squadra intorno al proprietario Jens Peterlein ha recentemente deciso di dotarsi di un impianto HDL 30-A per ampliare il parco sistemi line-array.
11/02/2019 Installation
Quando 15 mesi fa Jaye Selway (di JSAV Ltd) installò un sistema AV integrato presso l’Original Bierkeller nella cittadina britannica di Lincoln per conto della Latenight Bars, non pensava sarebbe tornata nella Silver Street della città per allestire il nuovo showbar Swampy Johns proprio accanto ad un’altra installazione RCF.

Paul Kinsey, fondatore della Latenight Bars, desiderava dar vita ad un nuovo brand caratterizzato da un’offerta più diversificata che includesse uno showbar in stile americano con musica dal vivo. Lo spazio era ben conosciuto ai frequentatori dei locali di Lincoln, essendo stato in precedenza sede di altri noti locali: lo Status, il Wahoo e, prima ancora, il Chicago Rock Café, in cui fu installato un sistema di monitor RCF MR 55. 

Jaye Selway, la quale tiene a precisare che nei suoi sistemi specifica solo prodotti RCF, avrebbe voluto tantissimo installare un line array RCF HDL, ma la posizione del palco, nonché la zona VIP e l’area generale risultavano ostruite da pilastri strutturali, in aggiunta al fatto di dover combattere con soffitti di altezze variabili. Dovendo montare un sistema di diffusori che fosse discreto e capace di fornire una copertura omogenea su tutta la sala da 450 persone, la risposta si trovava nei diffusori RCF Acustica Serie C. “I vantaggi della dispersione da 90° x 60° e delle trombe ruotabili ne hanno fatto la scelta ideale,” ha commentato Jaye. “Siamo stati in grado di metterli in opera disponendoli in orizzontale, così da ottenere l’intero raggio di copertura a 60°.” 

I tre diffusori passivi Acustica C 5215-96 da 15”, montati in sospensione e configurati come un sistema L/C/R, permetteranno ai musicisti che si esibiscono dal vivo il venerdì sera di girovagare nella sala, come dei menestrelli, mentre il sabato permetteranno di ospitare un’intera band. Lo Swampy Johns propone anche serate DJ.

Il palco, già situato a quattro metri dietro al bar, è stato ampliato in modo tale da poter essere utilizzato all’occorrenza come palco doppio.
24/01/2019 Installation
Novanta anni di età per lo stadio ‘Paolo Mazza’ di Ferrara, che ospita le partite della storica società SPAL fin dall’inaugurazione nel 1928. Nel 2018 una serie di lavori trasforma completamente lo stadio raddoppiandone la capienza e rinnovandone le tecnologie. Tra le novità, il rinnovato impianto audio del catino, ora conforme alle normative FIFA, interamente realizzato con elettroniche e diffusori RCF.

Il nuovo look in stile anglosassone ricorda storici stadi come il Goodison Park di Liverpool (UK) e come questi si trova nel mezzo della città ospitante. Riaperto dopo tre intensi mesi di lavori, permette di accogliere fino a 16mila spettatori a sedere, il doppio rispetto la capienza della stagione 2016/2017. La nuova veste riguarda il campo di gioco, l’impianto audio e di illuminazione, spalti e tribune. La curva ovest, che ospita il cuore appassionato del pubblico di casa, è ampliata con annesso rifacimento della tettoia e la copertura della gradinata prospiciente la tribuna, mentre la curva est è stata consolidata.

La tribuna, i distinti e le due curve sono servite da ben 40 diffusori audio della linea Installed Sound RCF modello P 6215, amplificate tramite i potentissimi QPS 9600 a 4 canali. La distribuzione audio avviene su rete DANTE tramite due matrici DX 1616. In regia sono inoltre presenti un pannello di controllo touch-screen Xilica da 7” modello Touch7 e un dispositivo 4 in 4 out Dante R44P. Sono presenti 10 diffusori P6215 per ognuna della due tribune e 8 per ognuna delle due curve. Altri 4 diffusori P6215 sono al servizio del campo di gioco. Tutti i diffusori sono collegati in coppie e per ogni coppia è possibile regolare tutti i parametri audio indipendentemente dalle altre.

Il sistema di amplificazione è suddiviso in due centrali, una per tribuna sud e curva est ed una per tribuna nord e curva ovest, ogni centrale dispone di un processore DX1616 e 3 amplificatori 4 canali QPS 9600. Le due centrali sono collegate tra di loro in fibra ottica. Tramite la fibra viaggiano due VLAN separate: una per il trasporto dell’audio tramite protocollo Dante e l’altra per i dati di gestione e programmazione del sistema. La fibra ottica è posata ad anello attorno al campo di gioco in modo da garantire la ridondanza di collegamento tra le due centrali. Infine sempre con due fibre ottiche si arriva nella regia audio dello stadio dove sono installati il pannello Touch7 per il controllo del sistema e il dispositivo di ingresso audio R44P per iniettare nella rete Dante i segnali da amplificare. 

Tramite il pannello remoto è possibile alzare e abbassare il livello di amplificazione indipendentemente per ogni settore di tribune e per il campo, oltre a richiamare varie configurazioni di MUTE del sistema. Esiste un MUTE generale (attivabile anche tramite contatti puliti agendo su una delle due centrali di amplificazione, funzione resa disponibile per scopi di sicurezza), una serie di MUTE dei singoli settori dello stadio e funzioni di MUTE per le singole coppie di casse. Nel caso di interviste effettuate da bordocampo, si possono silenziare solo le coppie di diffusori che si trovano nella zona dell’intervista, senza penalizzare il resto della tribuna.

Il sistema progettato dal dipartimento Engineering Support Group di RCF è stato installato da Suono e Immagine (www.suonoeimmagine.it) il cui referente per questo progetto è Ivan Franco Bottoni. RCF ha infine ottimizzato il sistema per la migliore resa e intelligibilità acustica, ottenendo livelli eccellenti di STI (Speech Transmission Index).
23/01/2019 Corporate
RCF Audio Academy ha organizzato ed ospitato un seminario di approfondimento per esperti di sicurezza degli eventi. Visto il successo del seminario del 2017, sono accorsi professionisti da tutta Italia, con una rilevante componente di funzionari pubblici. Un approfondimento particolare è stato dedicato alle circolari delle Forze dell’Ordine e del Ministero degli Interni, approfondendo le buone pratiche e una serie di casi di studio per analizzare piccoli, medi e grandi eventi. 

Fin dall’introduzione dei sistemi Touring & Theatre, utilizzati anche in manifestazioni con oltre 150 mila persone, l’esperienza di RCF nei grandi eventi è parallela alla pubblica incolumità. Le tante torri metalliche che supportano tonnellate di moduli line array appesi sono strutture rilevanti ai fini della sicurezza del pubblico. Sicurezza che va messa sempre al primo posto, visti i possibili disagi che possono accadere in tutti gli eventi con presenza di pubblico, di qualsiasi dimensione. Grazie, inoltre, ad una lunga e proficua competenza in sistemi per evacuazione e antincendio, RCF ha sempre ricoperto un ruolo di primo piano nei sistemi di sicurezza ed evacuazione in tutto il mondo. Un bagaglio di conoscenze a cui molti operatori e figure esperte del settore fanno affidamento fin dalla nascita dell’azienda, esattamente settanta anni fa.

Nell’ottica di formare al meglio gli operatori degli eventi live, si è scelto di approfondire con i massimi esperti italiani le ultime circolari del Capo della Polizia e del Ministero degli Interni. Il seminario ha analizzato a fondo gli elementi organizzativi presentando le esperienze di professionisti affermati, protagonisti della gestione di eventi di alta complessità tecnica e logistica, come lo Studio Sigfrida - Federica Poggi e Paolo Vettorello – e Stefano Faggiotto. Il commento alle direttive ministeriali riguardo la safety per lo svolgimento delle manifestazioni pubbliche ha incluso una serie di soluzioni pratiche per ridurre al minimo i rischi, come zonizzazioni per evitare l’affollamento, conteggio degli ingressi e linee guida per una gestione ragionata della pubblica incolumità.  Altra parte rilevante è stata l’analisi delle reti competenti e dei rapporti territoriali.

Sono stati quindi sottolineati i pregi e i possibili difetti delle linee guida, come ad esempio la complessità di gestione dei piccoli eventi. Pur essendo necessario sempre garantire la massima qualità dello spettacolo è importante nel contempo una sicurezza coordinata e continuativa per il pubblico. Contrariamente alle grandi manifestazioni, che integrano figure preposte alla valutazione dei rischi, i piccoli e medi eventi fanno fatica ad integrare figure specializzate nell’analisi delle criticità della sicurezza - e per produrre tutta la documentazione relativa - vuoi per costi e/o disponibilità dei professionisti. Casi specifici di attuazione della direttiva sono stati poi analizzati grazie alla esperienza su vasta scala del Produttore Esecutivo Orazio Caratozzolo di F&P. Oltre alla presenza di figure professionali dello spettacolo e service/noleggiatori, c’è stata una considerevole presenza di funzionari comunali e specialisti della sicurezza, in rappresentanza di realtà locali da tutta la Nazione. 


22/01/2019 Corporate
RCF is pleased to announce the winning of three distinguished awards from the professional audio community. NX 32-A active two-way speaker and JMIX8 Active Music System won the Readers’ Choice Award 2019, while the small sized HDL 6-A line array picked up the vote for for the second time in a row, following the 2018 Award. The HDL 6-A was successful in the Line Arrays: Small Format category (less than 8” woofer), the NX 32-A was the first choice for the Loudspeakers: Full Range, Active segment, and EVOX JMIX8 the winner in the Portable PA System category. 

The Readers’ Choice Awards is unique for many reasons; chief among them (as the name suggests), is that all voting is the exclusive domain of the readers of ProSoundWeb, the online audio news outlet affiliated to Live Sound International magazine.
15/01/2019 Corporate
London-based Wilding Sound has introduced RCF to its rental fleet for the first time. 

It has made an initial purchase of eight HDL 6-A composite line array enclosures, with four SUB 8004-AS single 18” subwoofers, along with flyware and pole mount accessories. They swiftly followed this up by adding a further four HDL 6-A.

At the same time Wilding Sound purchased flight cases to hold three HDL 6-A per case to allow ease of dry hire, with space for fly-ware in the back.

“This will give us many options and permutations,” said director, Matt Stolton. Among them is the ability to fly the HDL 6-As and deploy the subs in a mono centre spaced array with the aid of their winch stands and truss.

Although this is their first foray into RCF’s cutting-edge line array technology, Wilding Sound’s own history dates back to the 1970s, installing everything from bus station voice alarms to pubs — and retail. 

When they were ready to upgrade to a small format line array box they embarked on a journey that would lead them to RCF. “Our old FOH system just wasn’t cutting it,” said Stolton, “and was too small to cope with the larger events we were trying to run it on. Whatever we chose needed to offer flexibility and value for money and provide a solution for every job — from small festival stages, as much as corporate conference work and events catering for up to 500-600 people.” They saw the HDL 6-A at PLASA 2018 and were immediately impressed. “The more I looked at it, the more I realised it was a perfect fit,” he continued. “And once we had heard it, it was a done deal.
08/01/2019 Installation
Principale luogo di culto della città Svizzera e tra le chiese più antiche del Paese (XI secolo), la Cattedrale di San Lorenzo di Lugano sorge nel quartiere di Lugano Centro, affacciata verso il lago e le splendide prealpi. Il complesso progetto di restauro, iniziato nel 2011, comprende anche il nuovo impianto audio composto dalle moderne colonne a controllo digitale della direttività RCF VSA.

RCF è stata coinvolta nella fornitura dall’azienda CEM Audio & Light service di Bellinzona che ha installato il sistema di amplificazione. "Per il progetto audio alla Cattedrale San Lorenzo di Lugano ho optato per l'installazione delle colonne RCF VSA 2050 e VSA 1250.” commenta Virgilio Kohler, titolare di CEM “Le colonne RCF corrispondevano alle caratteristiche di diffusione ideali per un luogo con una situazione acustica difficile come la Cattedrale di San Lorenzo”.

Il team RCF Engineering Support Group ha seguito il cliente nella realizzazione del sistema, in accordo al progetto architettonico - vincolato dal benestare della protezione dei beni culturali e alle relazioni elettroacustiche esistenti. È stata quindi validata l’installazione di array a controllo digitale della direttività per massimizzare intelligibilità e chiarezza del parlato in un ambiente caratterizzato da una riverberazione di oltre 4 secondi in banda vocale.

“Sono state installate quattro VSA 2050 principali con una disposizione simmetrica nelle navate laterali in corrispondenza dei pilastri della Cattedrale, a coprire l’area destinata ai fedeli abituali nella navata centrale (gittata superiore ai 15 metri) garantendo massima intelligibilità del parlato, buon rapporto segnale-rumore e risposta in frequenza estesa per assicurare partecipazione, attenzione e coinvolgimento dei fedeli.” Spiegano i tecnici di RCF ESG. “Le VSA 2050, con i loro 20 altoparlanti controllati singolarmente, permettono un controllo della dispersione verticale tra 10° e 30° e dell’angolo di emissione da 0° a -40°, garantendo così di concentrare l’emissione ove serve ed evitare riflessioni indesiderate. E’ possibile, così, garantire un’elevata comprensibilità del parlato anche in situazioni molto riverberanti come in questo caso.”