News & References

Event

RCF eleva il Festival di musica elettronica Electro Magnetic 2019 al Völklinger Ironworks (Patrimonio dell’Umanità UNESCO)

In Germania si è tenuta l’ottava edizione l'Open Air Festival Electro Magnetic. Circa 60 tra DJ e artisti si sono esibiti mixando un’incredibile varietà di musica elettronica – principalmente house, techno, trance e minimal – distribuiti su più aree di una location unica nel suo genere: il Völklinger Ironworks, un grande sito industriale sviluppatosi alla fine del 19° secolo e oggi designato dall’UNESCO come Patrimonio dell’Umanità. Per la prima volta, l’Electro Magnetic Festival 2019 si è svolto nell’arco di due serate al Völklinger Ironworks. La combinazione di installazioni audio, video e luci esclusive e di una location unica al mondo ha dato luogo ad un’affascinante opera d’arte all’interno di aree normalmente chiuse ai visitatori. In tutte le aree sono stati utilizzati sistemi audio RCF. Ad occuparsi dell’implementazione tecnica dell’area principale è stata la TRIACS GmbH, azienda tedesca che si occupa della realizzazione di eventi.

"La combinazione di installazioni audio, video e luci esclusive e di una location unica al mondo ha dato luogo ad un’affascinante opera d’arte all’interno di aree normalmente chiuse ai visitatori. "

Oltre 16000 persone si sono ritrovate per ballare sui ritmi di artisti del calibro di Carl Cox, Boys Noize o Amelie Lens, rendendo l’edizione 2019 uno dei più grandi eventi di musica elettronica tenutesi in Germania. Parte integrante dell'evento sono stati i sistemi PA di RCF, utilizzati in tutti i palchi e in tutte le aree del festival. TRIACS GmbH è stata responsabile dell’area principale, dove ha implementato un sistema RCF HDL 50-A. Insieme ai vari partner di produzione, l’azienda organizzatrice 4 plus 1 Konzerte GmbH e il suo direttore generale, Thilo Ziegler, sono stati capaci di realizzare un evento ai massimi livelli.

Per riprodurre con la massima efficacia le esibizioni degli artisti ospiti, nell’area principale TRIACS ha utilizzato un sistema HDL ben congegnato. Come sistema PA principale sono stati installati 2 cluster da 10 moduli line-array HDL 50-A (sospesi) insieme a 16 unità SUB 9007 (in configurazione sottarco a cardioide). Inoltre, 8 moduli HDL 30-A sono stati utilizzati come unità nearfill. 4 diffusori TT 1-A hanno garantito la copertura della zona VIP. Moduli TT 052-A usati in combinazione ai sistemi In-Ear sono stati invece impiegati per il monitoraggio nelle regie (luci, laser, video). Di seguito, un breve riepilogo delle apparecchiature audio utilizzate nelle altre aree.



Main Stage
2x 10 HDL 50-A
16 SUB 9007-AS (Sub Arc Cardioid)
8x HDL 30-A
4x TT 1-A
TT 052-A control rooms monitors

“Craftsman Alley”

Front
14x HDL 10-A
12x 8004-AS

Delay
2x HDL 10-A
2x 8004-AS

Monitor
2x ST 15-SMA
2x 8004-AS

“Scrap Track”
Front
18x HDL 6-A
4x 8004-AS
2x 8006-AS

Monitor
2x ST 15-SMA


“Inclined Elevator”
Front
4x HDL 10-A
4x 8004-AS

Monitor
2x ST 15-SMA

Altre aziende coinvolte nella realizzazione dell'Electro Magnetic Festival: Laserfabrik (laser), FOG (SFX), Provisuell (video) e Gebrüder Rende Gerüstbau (rigging), Lux and Fabula, Senad Deumic & Jan Eiserloh (ideazione e pianificazione) e Gerdon Design (lighting design).
.