News & References

Installation

Ospedale San Gerardo di Monza

L’Ospedale San Gerardo di Monza, struttura sanitaria fra le più prestigiose del nord Italia, è stato oggetto di un importante intervento di potenziamento. Un articolato progetto di ampliamento con nuovi edifici e ristrutturazione dei corpi di fabbrica esistenti, finalizzato a un radicale ammodernamento e aggiornamento tecnologico. La riqualificazione include un complesso progetto firmato RCF per i sistemi di evacuazione antincendio e per gli annunci vocali in ottemperanza alla normativa EN54.

L’opera, dell’importo complessivo di oltre 200 milioni di euro, porta la superficie complessiva della struttura ospedaliera a circa 196.000 m2; data la particolare complessità ed entità delle realizzazioni, l’intervento è stato articolato in quattro fasi che vedranno la chiusura definitiva dei diversi cantieri coinvolti entro la fine del 2022.

Il nuovo complesso ospedaliero è suddiviso in diversi edifici, dotati di autonomia organizzativa e gestionale ma ben collegati fra loro, ciascuno destinato ad accogliere senza interferenze le diverse attività assistenziali. È stata anche prevista la sostituzione integrale di tutte gli elementi delle facciate in modo da conseguire un radicale miglioramento delle prestazioni di isolamento termico ed acustico, accrescere il comfort della degenza e il contenimento dei consumi energetici.

Tutto il sistema per le comunicazioni di servizio e l’allarme vocale è basato sulle matrici serie RCF DXT con numerosi componenti del catalogo Voice Alarm. L’installazione comprende una centrale master da 42 unit per il “Nuovo Avancorpo” e da due centrali slave da 28 unità “Settore AEA” e “Settore AEC” collegate tra di loro con fibra ottica multimodale ad anello. Sono disponibili due console microfoniche per vigili del fuco per l’invio di messaggi di allarme preregistrati e annunci di emergenza in tutte le zone o gruppi di esse e da una consolle da tavolo che consente, per mezzo di display LCD, la supervisione e la gestione di tutte le centrali. Dalla console da tavolo è inoltre possibile indirizzare messaggi, chiamate evacuazione e annunci nelle singole zone di tutto l’edificio. Le centrali slave sono dotate ciascuna di una ulteriore console VVF per emergenze locali.

Sono installati numerosi diffusori della serie PL ad incasso, diffusori in acciaio DU e array a colonna CS, oltre a sistemi a tromba HD per le zone esterne. Tutti i componenti RCF installati sono certificati EN54.

.