News & References

Event

RCF HDL 28-A da voce alle notti della costa nord est italiana.

Nottinarena è una rassegna artistica e culturale che si estende per tutta la stagione estiva con numerosi spettacoli dal vivo. Un sistema HDL 28-A con SUB 9006-AS, fornito da Doff Eventi, seguirà tutta la programmazione all’Arena Alpe Adria di Lignano Sabbiadoro nei mesi di luglio e agosto 2021 con grandi nomi del panorama musicale e della scena teatrale italiana. Emma Marrone è stata la protagonista del primo show live del 3 giugno che combacia con la Data Zero del “Fortuna Live 2021” per celebrare i suoi primi 10 anni di carriera. Seguono numerosi concerti ed eventi con nomi del calibro di Patty Smith, Max Pezzali, Modena City Ramblers, Franco 126, Frah Quintale, Natalino Balasso, Federico Buffa, Subsonica, Margherita Vicario e tanti altri.

Per svolgere il lavoro di taratura e scelta della configurazione in base alla venue RDNet è sicuramente uno strumento potentissimo di cui non posso più fare a meno, ancora di più dopo l'update alla versione 4.0

Gabriele Gritti di Doff Eventi si è occupato del progetto del sistema audio tramite Ease Focus e della messa a punto e tuning attraverso RDNet. "Il palco dell'Arena è allestito con una configurazione audio completamente basata su prodotti RCF, con un sistema main composto da venti moduli line array HDL 28-A (10 per lato), supportato in bassa frequenza da otto subwoofer SUB 9006-AS in configurazione straight line con funzione curve controllata da RDNet." Afferma Gritti. "Frontalmente abbiamo due HDL 26-A come front fill. Tutti i diffusori sono connessi ad una interfaccia Control 8 per il controllo remoto via RDNet 4.0. Il sistema RCF verrà utilizzato per tutti gli eventi della stagione e in base al tipo di produzione adattiamo l'impianto in configurazione "full", come per il concerto di Emma o Max Pezzali, oppure per gli eventi più piccoli in configurazione stack, con 5 HDL 28-A per lato."
Doff Eventi, già possessore di altri prodotti RCF come HDL 10-A, ha deciso recentemente un upgrade dei sistemi per migliorare la qualità sonora dei servizi ma soprattutto per poter sfruttare le capacità di RDNet. Dopo una visita al quartier generale RCF per un ascolto a confronto di tutte e 4 le taglie dei sistemi HDL (26, 28, 30 e 50), la scelta è stata ponderata su un sistema completo HDL 28-A. "Abbiamo trovato questo impianto il perfetto compromesso tra peso/maneggevolezza e sonorità. A differenza dell'HDL 10-A che avevamo in precedenza, nonostante abbia dimensioni simili con coni da 8", HDL 28-A è molto più completo nella parte medio bassa e allo stesso tempo preciso e morbido sulle medio alte mantenendo una risposta davvero costante e lineare grazie ai filtri FiRPHASE."Commenta Enrico Grego, titolare di Doff Eventi. Gabriele Gritti si dimostra particolarmente entusiasta delle funzionalità di controllo remoto del sistema "Per svolgere il lavoro di taratura e scelta della configurazione in base alla venue RDNet è sicuramente uno strumento potentissimo di cui non posso più fare a meno, ancora di più dopo l'update alla versione 4.0 che oltre ad una vesta grafica nuova e completa di tutte le funzioni a cui già ero abituato introduce anche Measure, permettendo così di fare tutte le misurazioni per gli allineamenti temporali e di fase direttamente all'interno di software." Foto di Doff Eventi e Simone Di Luca

it was essential to provide the audience with perfect sound even in the farthest corners

For the organiser, it was essential to provide the audience with perfect sound even in the farthest corners. Therefore, Christofer Kaufmann used a sufficiently large sound system. For the sound reinforcement of the audience, 10 modules each of the active 3-way RCF HDL 50-A 4K high-performance model were used as line array to the right and left of the stage. With their Class-D power amplifiers, the 4K models deliver 4000 W (RMS) of power and a sound pressure level of 143 dB. Due to the perfectly matched components, the HDL 50-A 4K modules reproduce the signals with optimum transparency and freedom from distortion. Additional HDL 30-A line array modules served as front fill or outfill on the basses. 18x SUB 9007-AS basses in cardioid mode provided pressure in the low frequencies. On the stage, 2x TT 25-A, with SUB 8003-AS as sidefill, 2x TT 22-A II with SUB 8006-AS as DJ monitors and six more TT 25 SMA monitors were used as stage monitors. With the events on the Schützenplatz, the city of Monheim am Rhein set an example for live culture and proved that concerts need not lose their flair and fun through clever concepts.
.