News & References

Installation

RCF sonorizza Bangor Aurora Aquatic & Leisure Complex a Bangor, Irlanda del Nord

Il Bangor Aurora Aquatic & Leisure Complex, il nuovo centro ricreativo nel cuore di Bangor, Irlanda del Nord, che ospita la prima piscina standard da 50 metri dell'associazione FINA, può vantare di un avanzato e versatile sistema di sonorizzazione RCF.
L'impianto distribuito su 15 zone autonome e installato da MGA Communication Ltd, presenta oltre 200 altoparlanti RCF, specifici per questo tipo di applicazione. L'intero impianto è alimentato da amplificatori a bassa impedenza HPS1500 con preamplificatori PR4092 o amplificatori da 100 V UP2162 (160W) o UP2321 (320W) con una sorgente sonora ES3160, il tutto montato in un armadio rack per un controllo ordinato, flessibile e facilmente accessibile.
Gerald McKeown, il direttore generale, afferma che il sistema è certamente molto complesso ma è stato progettato per poter gestire in maniera facile e flessibile la diffusione del suono sia sulle aree interne che esterne.
Gli altoparlanti sono gestiti da una matrice audio centrale basata sul sistema di gestione DXT7000, grazie alla quale le due piscine, il centro benessere, la hall delle discipline sportive, il campo da squash, la zona per bambini, il punto di ristoro e la caffetteria, ricevono tutte un suono equamente distribuito. Adiacenti ai tre campi esterni in erba sintetica, utilizzati per gli allenamenti, si trovano i cabinet ad impermeabilità IP67 con protezioni contro il calore e le intemperie, contenenti gli amplificatori RCF, i ricevitori e i preamplificatori.
Costruito con l'aiuto del Dipartimento della Cultura (DCAL), il nuovo centro ricreativo è stato ufficialmente aperto alla fine di marzo.
La MGA è stata introdotta nel progetto da JCP Consulting il cui ingegnere elettrico, Ivan Humphries, ha presentato i requisiti e i parametri richiesti per il progetto. La ditta, con esperienza ventennale e situata 10 miglia a sud di Belfast, ha vinto l'appalto e in più si è occupata procurarsi IPTV, Video Walls e telefoni IP da aggiungere al progetto RCF.
"Ci serviva un impianto audio flessibile e di qualità in tutto l'edificio, e se potevamo attingere tutto da un'unica fonte, tanto meglio", spiega Gerald.
Tutti i sistemi di comunicazione posizionati nell'edificio sono stati esaminati dal direttore del progetto, Aaron McKeown, che ha discusso in diversi incontri per assicurarsi che gli obbiettivi fossero risolti. Allo stesso tempo l'ingegnere in carica si è assicurato che il progetto dell'installazione fosse portato avanti con uno standard qualitativo di alto livello.
Il consulente di Sistemi Audio di RCF, Daniele Torelli, ha proposto un progetto flessibile e dotato di un alto grado di efficienza e adattabilità, basato sul modello EASE.
Il cuore del progetto sono le due matrici digitali MU7100, conformi alla normativa EN54-16 e appartenenti al sistema DXT7000. Grazie a questi dispositivi il segnale viene distribuito equamente in quelle che in definitiva sono 24 aree in totale.
L'intero sistema, dall'utilizzo dei microfoni, alla diffusione attraverso gli altoparlanti, è monitorato automaticamente contro i guasti. Tutte le proprietà e funzioni del sistema sono gestite dal configuration software del DXT7000 e sono scaricabarili sull'unità master tramite porta USB.
Queste potenti unità incorporano filtri passa alto da 8 canali, 8 canali para-EQ in uscita, delay digitale, compressore/limiter e 8 amplificatori digitali da 80W - alcuni dei quali alimentano le aree periferiche e la console microfonica da 24 zone BM7624D presente alla recepiton.
"Il vantaggio è che le zone possono essere riprogrammate e possono essere aggiunte nuove zone" spiega Gerald, "inoltre la presenza di cavi Cat5 e Cat6 ci dà la possibilità di monitorare il sistema in maniera costante."
Tra tutte le aree da amplificare la sfida più difficile è stata sicuramente ottimizzare l'acustica per la piscina olimpionica, in modo da ottenere un suono ad alta intelligibilità nella zona della piscina e ridurre al minimo il ritorno acustico nella zona degli spettatori, il tutto tenendo conto dell'impatto visivo e dell'estetica. Per questo sono state scelte 16 casse RCF P3115T. Queste casse impermeabilizzate, dotate di altoparlante coassiale da 15", con angolo di copertura 90° x 60° e IP55, sono montate su un impalcatura in configurazione 3 x 4 e 2 x 2. Le griglie in acciaio conferiscono una distribuzione uniforme del parlato, di annunci o musica di sottofondo. Le casse inoltre, sono state regolate per ridurre al minimo l'effetto riverbero che provocherebbe il pubblico trovandosi adiacente a una grande parete di vetro.
Queste stesse case sono anche utilizzate in modalità multipla per garantire una copertura distribuita in tutti i campi da allenamento. Parallelamente alle C3108, possono anche essere utilizzate per altre applicazioni. Dal parcheggio auto alle aree di uso pubblico, RCF possiede casse per qualsiasi tipo di applicazione.
Il complesso è gestito dalla Serco Leisure Northern Community Leisure Trust, una partnership tra Serco Leisure Operating Ltd e North Down Borough Council. Il manager, Lee Cattle, afferma di essere molto soddisfatto dell'utilizzo di queste tecnologie innovative e dell'alta intelligibilità offerta dai prodotti RCF. "L'intero sistema di comunicazione funziona estremamente bene" afferma. “Non solo abbiamo raggiunto ogni nostra aspettativa ma siamo andati anche oltre”, aggiunge Gerald McKeown confermando inoltre che raramente ha incontrato nella sua esperienza un sistema sonoro così professionale e così facilmente adattabile.
.