News & References

Installation

RCF nell'edificio del MOHE

Quando è stato il momento di attrezzare il nuovo edificio del Ministero dell’educazione superiore MOHE (Ministry of Higher Education) nella città di Riyad, la combinazione vincente è stata RCF, con oltre 60 anni di esperienza nel campo della progettazione di sistemi audio, e KHALDI EST, che da sola vanta 40 anni di attività nel settore degli impianti audio e video per auditorium e dei sistemi a bassa tensione. Negli ultimi sette anni le due aziende leader hanno lavorato insieme a numerosi progetti di successo.
Il palazzo del MOHE è considerato uno dei progetti più importanti della nuova fase di sviluppo urbanistico dell’Arabia Saudita.
KHALDI EST è specializzato nella fornitura di progetti “chiavi in mano” e, quando il MOHE ha presentato l’esigenza di una tecnologia all’avanguardia per il nuovo palazzo, sono stati scelti gli ultimi prodotti RCF.
L’auditorium del ministero è stato progettato per ospitare 850 persone e, parte del sistema di audio/video, doveva collegare via LAN l’auditorium maggiore con gli uffici del ministero (e altre sale riunioni) all’interno del complesso, con, in più, la possibilità di comunicare con siti remoti, attraverso una connessione internet a banda larga.
I calcoli e le misurazioni dell’acustica sono stati eseguiti in base all’ultimissimo RCF L2406 a full-range e altamente intelligibile, colonna sonora compatta a due vie, con direttività verticale controllata. Progettato per la riproduzione della voce e della musica, L2406 si adatta a diverse applicazioni fisse, dove ambienti acustici critici o barriere architettoniche rendono necessario un controllo della dispersione acustica verticale.
Per gestire l'estensione delle basse frequenze profonde è stato installato un subwoofer S4012, con sistema ottimizzato grazie ad un RCF DX4008, processore digitale per il controllo dei diffusori con 4 ingressi e 8 uscite. Per la potenza sono stati montati amplificatori HC2000 2x 1000W Classe H e HC1600 2 x 800W Classe H.
KHALDI EST ha installato, inoltre, l’ultimissimo sistema per l’interpretazione simultanea, RCF FORUM 2000, con un impianto per quattro lingue e 200 unità per i delegati. In questo sistema sono state incluse anche le unità radio trasmittenti digitali STU2200, il sistema di gestione conferenze ad unità centrale FMU 9100, la console interprete SIS2411X, cuffie per gli interpreti SHI2612, il ricevitore pocket per traduzioni simultanee a 100 canali SDR2599, le cuffie stetoscopiche SRH2601 e altri accessori.
“Abbiamo scelto i componenti RCF dal momento in cui abbiamo iniziato la nostra cooperazione commerciale e, per questa installazione che ha richiesto un alto grado di intelligibilità della voce e dell’interpretazione simultanea, RCF offriva esattamente i componenti necessari”, ha dichiarato il responsabile del team che ha progettato l’installazione (e dirigente) Ing. Amer Alkhaldi, che è stato assistito dal project manager Dr. Ing. Mohammad Fouad. “Raccomandiamo vivamente i prodotti RCF ai clienti per tutte le applicazioni, siano queste piccole, medie o grandi.”
Infatti, RCF sarà impiegato anche nel progetto recentemente approvato per la costruzione del distretto finanziario KAFD (The King Abdullah Financial District), a Riyad.
.