Installation
Il Maagalim di Yavne è uno dei più prestigiosi locali in Israele ed è stato recentemente equipaggiato con un completo sistema di sonorizzazione firmato RCF.
L’edificio è costruito attorno ad una grande sala con altre zone più piccole attorno, decorate in nicchie con stili di diverse culture, ognuna con particolari caratteristiche e decori.
Eitan Glickman di Halilit, il Distributore di RCF in Israele, ha realizzato il progetto. La richiesta era quella di fornire un sistema di amplificazione che potesse servire sia come impianto da intrattenimento per la pista da ballo che come diffusione di musica di sottofondo per le aree con i tavoli e le sedute. Il principale obiettivo da raggiungere era quello di ottenere differenti livelli di pressione sonora per le varie zone del locale.
Con un’accurata programmazione del Processore di Suono Digitale DX4008, il Sig. Glickman ha realizzato un’installazione basandosi su di un sistema attivo principale e 4 zone separate. Grazie a questo, la pista da ballo ha un alto livello di pressione sonora che non interferisce con la musica di sottofondo per le sedute che condividono lo stesso spazio, che hanno un volume ridotto per permettere alle persone di conversare.
Il sistema attivo principale per la discoteca è composto da diffusori due-vie TT22-A e subwoofer ART902-AS mentre nelle altre 4 zone sono stati installati modelli di diffusori MQ80P, MQ50, MQ50C e MQ60H. Ulteriori subwoofer della serie ART 7 forniscono il rinforzo per le basse frequenze anche nelle aree del bar e delle sedute.
L’intero progetto audio e luci è stato completato in cooperazione con la Gil Teichman Company.
Installation
RCF ha fornito l’impianto di diffusione sonora per la Palazzina di Caccia di Stupinigi, architettura di Filippo Juvarra del 1731, che fa parte del circuito delle residenze sabaude in Piemonte. L’importante edificio, proclamato patrimonio dell'umanità dall'UNESCO, è situato nella località di Stupinigi (comune di Nichelino), alla periferia sud-occidentale di Torino.
Il progetto è stato realizzato dall’Ufficio Progettazione Sistemi di RCF, sulla base del progetto base di appalto dell’Ing. Sergio Berno dello studio tecnico EL Engineering Service di Torino. L’installazione è stata effettuata dalla ditta Orion Gesta di Reggio Emilia sotto la supervisione di Ivan Catellani.
L’impianto di sonorizzazione fornito è l’RX4000, un sistema completamente integrato per allarme vocale, annunci e musica di sottofondo rispondente alla norma EN 60849 CEI 100-55.
La centrale principale ne gestisce altre due, collegate a stella con la prima tramite cavo CAT 5e UTP, che sono state sistemate in altre zone del palazzo. Tutte e tre le centrali sono corredate di schede per la diagnostica degli amplificatori, dell’integrità della linea altoparlanti (dispersione verso terra, corto circuito, ecc.) e delle console microfoniche. Le due centrali “slave” sono corredate, inoltre, di schede di fine linea (EOL) per il controllo del collegamento con la centrale principale. La diffusione dei messaggi pre-registrati è divisa in tre comparti tutti controllati dall’unità centrale.
Per le chiamate di routine e per quelle di emergenza che arrivano direttamente dal sistema antincendio, l’impianto è stato diviso in 11 zone, gestite interamente dall’unità centrale CP 4100 che elabora e smista tutti gli annunci.
Alla centrale principale sono collegate anche le console microfoniche del sistema. La prima è una BM 4716 che integra un display LCD per il monitoraggio e la diagnostica del sistema e da cui sono controllati e regolati gli annunci e la musica di sottofondo per le varie zone; la seconda è una console ad armadietto per vigili del fuoco a norma EN60849 per la chiamata generale su tutto l’edificio con la massima priorità.
Per il grande salone centrale a pianta ovale a doppia altezza, che costituisce il nucleo dell’edificio, sono stati utilizzati proiettori DP 1T/G che, grazie alla marcata direttività e all’ottima qualità di riproduzione sonora (garantita da un sistema a volume antirisonante), sono particolarmente adatti per ambienti molto estesi riverberanti.
Sempre per il salone principale sono stati utilizzati dei modelli di diffusori a due-vie MQ80P. Grazie alle sue dimensioni compatte, qualità, alta efficienza e direttività controllata l’MQ80P si è rivelata la soluzione ideale per la riproduzione fedele e accurata della voce.
Dal salone centrale si diramano poi quattro bracci a formare una croce di Sant’Andrea e, per sonorizzare queste aree, sono stati utilizzati diffusori DU 100X. I DU 100X sono diffusori molto efficienti, dalle dimensioni ridotte e caratterizzati dalla versatilità con cui possono essere installati. Per minimizzare l’impatto visivo dei diffusori, infatti, gli installatori dell’Orion Gesta li hanno posti all’interno di caminetti e pozzetti già presenti nei vari ambienti, permettendo così di non inserire elementi estranei sulle pareti riccamente affrescate delle stanze. Anche i diffusori MonitorQ sono stati mimetizzati sfruttando l’andamento “concavo-convesso” delle balconate.
Con questa configurazione, il sistema di RCF permette una diffusione sonora distribuita in tutta l’area dell’edificio con il vantaggio di poter controllare da un’unica postazione centrale tutto l’impianto.
Corporate
Una collezione unica di progetti di diffusori acustici basati sui nostri altoparlanti Precision Transducers è disponibile nella nuova sezione Suggested Designs del nostro sito.
In questa sezione sono disponibili per il download 11 progetti di diffusori basati sui nostri trasduttori, da sistemi due-vie fino a subwoofer ad alta potenza, sviluppati dal famoso Ingegnere Acustico Bill Woods.
Vai alla sezione Suggested Designs
Corporate
I modelli P3108 e P4228 sono diffusori full-range a due vie impermeabili, resistenti alle intmperie e a grande copertura che presentano sufficiente potenza ed efficienza per una grande varietà di applicazioni principalmente all’esterno ma anche in ambienti chiusi. Entrambi i diffusori sono conformi alle norme del codice IP 55 (International Protection Rating).
P3108 • Cabinet impermeabile IP55 • Griglia in alluminio e staffa in acciaio inossidabile • Woofer da 8” ad alta potenza con bobina da 2,5” • Driver a compressione da 1” e bobina da 1,5” • Tromba a direttività costante 90° x 60° • Cabinet con angolo da 15° per configurazioni ad array • Protezione attiva Mosfet sul driver a compressione • LICC (Low Impedance Compensated Crossover) network • Connessioni d’ingresso Amphenol a 4 poli IP 67
P4228 • Cabinet impermeabile IP55 • Griglia in alluminio e staffa in acciaio inossidabile • 2 x woofer da 8” ad alta potenza con bobina da 2,5” • Driver a compressione da 1,5” e bobina da 2,5” • Tromba a direttività costante 110° x 60° • Cabinet con angolo di 15° per configurazioni ad array • Protezione attiva Mosfet sul driver a compressione • LICC (Low Impedance Compensated Crossover) network • Connessioni d’ingresso Amphenol a 4 poli IP 67
Event
RCF sarà all'edizione 2009 della fiera Journées Techniques du Spetacle de l'Evénement che si terrà a Parigi dal 24 al 25 novembre.
Allo stand n°5, lo staff di RCF France sarà a disposizione per illustrare la linea TT+ High Definition Touring and Theatre e i modelli di diffusori Professional Speaker Systems .
www.jtse.fr
Installation
Maintalhalle nella città di Mainaschaff in Germania, è una struttura multi-funzione utilizzata per presentazioni, spettacoli teatrali e concerti.
Tony Glaab, Direttore Tecnico del Maintanhalle, ha chiesto a Stage Light Sound un sistema audio ad alte prestazioni che potesse gestire tutte le differenti performance organizzati nella struttura.
Stage Light Sound ha specificato la serie TT+ High Definition Touring and Theatre di RCF per il sistema completo di amplificazione e ha lavorato a stretto contatto con Georg Hoffmann e Norbert Wessel di RCF Germany durante le fasi di progettazione e di configurazione dell’impianto.
Il sistema completo fornito per la Maintalhalle è composto da line array compatti TTL31-A e subwoofer ad alta potenza TTS28-A per l’amplificazione principale, da TT08-A per il front fill, da TT25-A utilizzate come side fill e da TT25-SMA per il monitoraggio di palco. Georg Hoffmann ha progettato il sistema utilizzando il software EASE al fine di fornire una copertura uniforme della struttura che misura 40 metri in profondità, dai 7 ai 9 in altezza e da 20 a 24 metri in larghezza. “Poiché lo spazio interno può essere diviso nel mezzo, abbiamo dovuto realizzare un sistema che potesse essere controllato in sue sezioni separate”, spiega Hoffmann, “infatti, se viene diviso, solo i 4 moduli TTL31-A più in basso vengono utilizzati”. Norbert Wessel, ha portato a termine le procedure di start up del sistema utilizzando il software EASE Focus.
Tony Glaab ha commentato: “Prima del nuovo sistema TT+ di RCF tutte le performance che si tenevano nella nostra struttura dovevano utilizzare della strumentazione esterna, ora possiamo offrire una sala completamente attrezzata con un impianto ad altissime prestazioni. Quando abbiamo ascoltato il sistema TT+ completamente configurato siamo rimasti davvero impressionati dalla riproduzione sonora veramente chiara e potente, anche nei posti più lontani dal palco”.
Alexandre Poeter, Propietario di Stage Light Sound, conclude: “il supporto avuto dallo staff di RCF in Germania è stato semplicemente straordinario. Dalla progettazione all’installazione finale ci hanno fornito una fantastica assistenza”.
Event
Dal 29 ottobre al 1 novembre il suono RCF è protagonista alla sedicesima edizione di Skipass, il salone del turismo, degli sport invernali e del freestyle che si svolge a ModenaFiere.
New Light Service di Castelvetro (MO) ha scelto RCF per l’amplificazione del sonoro dell’edizione 2009 di Skipass per amplificare gli eventi che si terranno nell’arena esterna, come i contest e le dimostrazioni, e nel grande padiglione espositivo B dove sono allestite zone dedicate alle premiazioni degli atleti e all’intrattenimento musicale.
ART 310-A sono state installate lungo tutto il perimetro interno del padiglione per amplificare la musica di sottofondo e gli annunci. Oltre alla serie ART sono numerosi i modelli utilizzati della Serie TT+ High Definition Touring and Theatre. Sistemi Line array TTL33-A con subwoofer TTS28-A, infatti, sono impiegati per la grande arena all’aperto, uno spazio di 20 mila metri quadrati, dove si susseguiranno i contest e le dimostrazioni delle varie discipline invernali. Nelle due zone interne del padiglione B dedicate alle premiazioni e all’intrattenimento, invece, sono utilizzati modelli di diffusori due-vie TT22-A.
Event
La mostra videofotografica sulla sperimentazione musicale Il Gesto del Suono fa tappa allo Spazio Gerra di Reggio Emilia dal 17 ottobre al 29 novembre 2009. Ideata e curata da Claudio Chianura, questa mostra itinerante è nata nel 2008 su iniziativa dell'Assessorato alla Cultura italiana della Provincia autonoma di Bolzano-Alto Adige e, fin dalla sua prima edizione, il suono che accompagna i visitatori è firmato RCF.
Diversi modelli di diffusori acustici Art Series dell’azienda, infatti, sono utilizzati per l’amplificazione audio delle sezioni multimediali dell’esposizione che coinvolge i visitatori su tre diversi piani: quello dei ritratti fotografici di alcuni tra i migliori fotografi musicali italiani, quello dei video a ciclo continuo scelti dagli stessi musicisti coinvolti, e quella dell’ascolto musicale.
Il gesto del suono si articola da quest'anno in tre nuove edizioni: la 2.0 dedicata alla sperimentazione vocale, la 3.0 alla sperimentazione strumentale e la 4.0 alla sperimentazione elettronica, così da offrire un quadro quanto più possibile ampio e in grado di interessare anche visitatori non esperti.
La versione 2.0, in mostra a Reggio Emilia, costituisce un passo ulteriore addentro la vastità della scena sperimentale contemporanea e l’edizione di quest’anno è dedicata, nel trentesimo anniversario della sua scomparsa, alla vocalità di Demetrio Stratos, uno dei più formidabili protagonisti della sperimentazione vocale.
www.ilgestodelsuono.it
www.spaziogerra.it
Event
L’agenzia di eventi Free Event, ha progettato e realizzato due esclusivi GALA’ DINNER al Quintessentially - AZIMUT WinWin Terrace che si sono svolti durante la 66 Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia e che hanno visto la partecipazione di star internazionali come Nicholas Cage ed Eva Mendes presenziato nella terrazza ideata dalla agenzia Stella Events.
Lo staff di Free Event ha scelto la serie TT+ di RCF sia per la diffusione della selezione musicale curata da Luca Cassani, dj e produttore di profilo internazionale, e da Matteo Strocchi, che per gli eventi musicali, come il concerto del musicista israeliano Sagi Rei.
I prodotti utilizzati sono stati TT08-A con subwoofer TTS12-A disposti all’interno dell’allestimento per fornire una copertura uniforme del suono e diffondere musica d’atmosfera durante gli aperitivi e le cene. Nell’area dedicata all’intrattenimento e al ballo sono stati installati modelli di diffusori due-vie TT22-A accoppiati a subwoofer TTS18-A; inoltre, stage monitor TT25-SMA sono stati posizionati sul palco durante gli show musicali.
“Quella con RCF è una partnership che dura da tempo” spiegano i due soci fondatori di Free Event, Andrea Camporesi e Fabio Sartoni, ”abbiamo già utilizzato i loro sistemi audio in occasioni di alto livello come per gli aftershow dei tour di Vasco Rossi, Ligabue, Zucchero, Claudio Baglioni e Laura Pausini e abbiamo sempre ottenuto il miglior risultato possibile in termini di qualità e definizione sonora. Anche per questo importante evento il risultato è stato eccellente e la qualità del suono è stata una delle caratteristiche che hanno contribuito alla creazione di un’atmosfera ricercata e raffinata”.
Event
La Festa della Musica di Trescore Balneario è uno degli eventi di maggior rilievo dell’estate Bergamasca. Come tutti gli anni il cast di quest’edizione è stato ricco e vario, proponendo alcuni fra i più interessanti e affermati artisti della scena alternativa italiana.
Afterhours, J-Ax, Calibro 35, Le Luci Della Centrale Elettrica, Tre Allegri Ragazzi Morti e Ministri, sono solo alcuni dei nomi che hanno calcato il palco della rassegna, che ha visto la partecipazione di decine di migliaia di spettatori.
Airone S.r.l. ha curato tutti gli aspetti tecnici per lo svolgimento degli spettacoli e ha scelto la serie TT+ di RCF per l’amplificazione del suono. Il sistema utilizzato era composto da moduli line array TTL33-A , subwoofer TTS28-A e TT25-SMA per il monitoraggio di palco.
“La cosa che più ci ha impressionato, oltre alla grandissima qualità del suono, è la versatilità del sistema, che si è comportato perfettamente amplificando ogni sera generi completamente diversi di musica.” Ha commentato Valeria Barbini, FOH Engineer di Airone. “Ha i colori e le caratteristiche per comportarsi veramente a tutto tondo. Abbiamo ottenuto una copertura perfettamente lineare fino a 60 metri dal fronte del palco, che era il nostro obiettivo e, inoltre, non c’è stato nessun problema di rientri nell’impianto.”
Pagina 40 di 47
— 10 Items per Page
Mostrati 391 - 400 su 468 risultati.