Installation
Tecnologia audio al servizio dell’arte moderna: la diffusione acustica nel Museo del Novecento a Milano
“A cavallo” tra Arengario e Palazzo Reale, il Museo del Novecento è dotato di un impianto di diffusione audio particolarmente efficace e “garbato”
Davvero notevole la ristrutturazione (ma sarebbe meglio dire: il ripensamento dello spazio) al quale il Palazzo dell’Arengario, nel cuore di Milano a pochi metri dal Duomo, è stato sottoposto negli ultimi anni per ospitare il museo del Novecento: l’intera arte novecentesca ripercorsa in ventisei sale che si snodano, secondo un percorso in ordine cronologico, tra il Palazzo dell’Arengario e il contiguo Palazzo Reale, collegato mediante una passerella aerea di recente costruzione.
Sale grandi e piccole, varie e monografiche, che dal celeberrimo “Quarto Stato” conducono, attraverso una riflessiva e affascinante camminata, all’arte degli Anni ’80, per un totale di 400 opere. I lavori sono iniziati nel giugno 2007 e conclusi nel 2010, con il Museo inaugurato appunto nel dicembre dello scorso anno.
In una simile ristrutturazione, che sfrutta al massimo gli spazi a disposizione, non potevano mancare gli aspetti tecnologici. Ci concentriamo in particolare sulla diffusione sonora che, in un ambiente museale, per di più così vasto, è indispensabile: RCF ha avuto un ruolo da protagonista, occupandosi di fornitura e scelta delle apparecchiature, progettazione e installazione.
L’esigenza era, vista la natura dell’ambiente (esposizione di opere d’arte, alcune molto complesse, vere e proprie installazioni dinamiche), costruire un sistema di diffusione audio il più possibile capillare (deve coprire tutte e ventisei le sale espositive) e allo stesso tempo poco invasivo sotto l’aspetto visivo. L’obiettivo è stato ampiamente raggiunto: il sistema ha il suo centro nevralgico al banco dell’accettazione, nella hall del Museo al pianterreno, e si dipana di sala in sala mediante diffusori acustici da incasso a controsoffitto o a parete, praticamente invisibili e di certo in grado di non guastare la visione delle opere. Ci conferma Aristodemo Preda di RCF, responsabile del progetto acustico, che “per ogni sala è stata fatta una valutazione ambientale per individuare la collocazione migliore dei diffusori acustici”, indi si è proceduto alla messa in opera.
L’impianto consente la “classica” diffusione di annunci (comunicazioni interne di servizio, avvisi rivolti al pubblico per presentazioni o conferenze che si tengono in una particolare sala del Museo) come anche la trasmissione di messaggi di emergenza, in ossequio alla normativa europea EN 60849, dedicata appunto agli impianti elettroacustici applicati ai sistemi di emergenza. “Per rendere più funzionale il sistema” – continua Aristodemo Preda – “ogni sala espositiva è stata considerata come zona a sé stante, sia nell’ottica di funzionamento standard, sia in condizione di emergenza.” Ogni area, infatti, è servita da una doppia linea di altoparlanti, ciascuna collegata a un proprio amplificatore per garantire in caso di guasto l’invio del messaggio di emergenza.
Per la gestione è stato utilizzato il DXT 5000, un sistema digitale a tecnologia distribuita, che consente a ogni componente di avere un proprio indirizzo fisico: questo permette la totale configurazione e installazione in accordo alle normative europee. Il monitoraggio dei dispositivi connessi, degli ingressi e delle uscite analogiche, è consentito dall’unità centrale del sistema (MU 1500).
Equipaggiando gli altoparlanti con la scheda SC 5926, il sistema può funzionare in modalità “diffusori attivi”, oppure operare in “modalità 100V” utilizzando l’apposita interfaccia MT 5708. Si tratta dunque di un sistema totalmente configurabile tramite il pannello frontale equipaggiato con 6 tasti e un display LCD o, più agevolmente, attraverso la sua interfaccia grafica che può essere installata su ogni PC (richiede Windows 2000 oppure XP).
Il sistema è esplicitamente pensato per soddisfare tutte le esigenze dei sistemi PA di ogni dimensione grazie ai moduli e alle periferiche implementabili.
Nel caso del Museo del Novecento, sono stati scelti, per le sale maggiori, diffusori acustici della serie Monitor Q, che uniscono un’elevata qualità di riproduzione a un innovativo design, in particolare i modelli MQ 60H e MQ 50C, mentre per tutte le altre zone sono stati impiegati diffusori acustici a due vie per garantire in ogni caso una perfetta riproduzione del messaggio inviato.
Insomma, un elemento fondamentale ma non protagonista, per così dire, il cui primo compito è nascondersi restando utile e fruibile, per accompagnare nel migliore dei modi un percorso appassionante che va da Pellizza da Volpedo al Futurismo, da Boccioni e de Chirico a Fontana, dall’Astrattismo all’Arte povera, in una location che per posizione (Piazza Duomo) e per pregio architettonico non potrebbe essere migliore.
www.museodelnovecento.org
Installation
Restaurant Rohmühle chooses RCF
The Rohmühle is a high-class restaurant and café based in the ground floor in the former Zementwerk (Cement Works), now named the Rheinwerk (Rhine Works) in Bonn-Oberkassel, Germany.
Rheinwerk is located on the Rhine Promenade, which is known for its wide bike and walking path that runs through the area and plenty of benches with good views over the Rhine Valley.
At the Rhine Promenade you also see the exclusive 5-star Hotel Kameha Grand and the office complex Rheinwerk 2. An area that is well visited by many people every day and an awesome combination of futuristic and classic buildings in beautiful nature surroundings.
The installation was realized by the company “Raum+Schall” from Kirrweiler specialized in high-class audiovisual projects.
The Restaurant Rohmühle has installed several RCF P3108 speaker combined with S8015 subwoofers. To cover the outdoor terrace dining and biergarten area they choose the RCF P3108 speakers that are IP55 and very suitable for outdoor use.
Installation
Il sistema di amplificazione elettronica RCF nel parcheggio della metropolitana di Kallithea.
La TNM Projects, in Grecia uno dei partner commerciali di RCF per l'installazione audio ha recentemente completato la fornitura, la buona sintonizzazione e l'avvio di un sistema PA (ad amplificazione elettronica) di RCF nella nuova stazione di parcheggio della metropolitana di Kallithea, in Grecia.
Kallithea è, per popolazione, l'ottava municipalità più estesa della Grecia, con I suoi 109,609 abitanti, e la quarta area urbana ateniese più grande.
Il sistema di amplificazione elettronica presenta 4 altoparlanti e due microfoni da tavolo. C'è anche un amplificatore d'appoggio che rimpiazza automaticamente qualsiasi altro amplificatore in caso di guasti.
I prodotti RCF installati nel sistema di attrezzature centrale sono:
1 x PR 4092 Pre-amplificatore 9 in – 2 out 1 x PD 1066 6 unità per passare da messaggi vocali alla musica 3 x MF 6000 sistema di amplificazione Mainframe FLEXA 3 x PS 6640 unità di fornitura modulare di potenza 640W – 240V 1 x UP 6241 amplificatore di potenza modulare 240W / 100V 3 x UP6481 amplificatore modulare di potenza 480W / 100V 5 x SB 3320 amplificatore di potenza & scheda per la sorveglianza connessa agli altoparlanti 5 x RB 3320 amplificatore d'appoggio 1 x RD 2080lettore/registratore digitale 1 x MS 1033 CD-USB-MP3 lettore 7 FM tuner
Due microfoni da tavolo pre amplificati RCF BM 3067 sono installati nell'ufficio del supervisore e nella stanza del cassiere.
I seguenti prodotti RCF sono stati installati in tutte le aree della stazione di parcheggio:
59 x PL60 altoparlanti da soffitto 6W/100V 82 x DP4 proiettore sonoro 10W/100V
La TNM Projects è specializzata in soluzioni chiavi in mano e una delle loro referenze principali è quella di fornire attrezzature di alta qualità per tutti i tipi di installazione.
Event
Recently the Sound Festival 2011 was held at Grand Cube in Osaka, Japan. The “Sound Festa” is the largest exhibition of professional audio equipment in Japan.
The Japanese distributor Ballad exhibited a large selection or products from the Commercial Audio and Installed Sound catalogue.
Many people stopped by the booth to see the RCF products and to meet staff from Ballad and also to get a talk with people from the RCF staff.
“The Sound Festival Exhibition is a very good and important show. A lot of Japanese customers come to this show to check out the latest technical developments and see new products etc. It is always a pleasure to meet customers and get direct feedback from the market segment”, says Lars Yoshiyama – Sales Manager RCF.
The Sound Festival exhibition is an annual show, so the next event is scheduled to be in June 2012.
More info:
www.sound-festa.com
Ballad
Event
The US magazine Music & Sound Retailer has launched their first Vnewsletter, the industry´s first video newsletter with host Jill Nicolini. In the first issue there is a feature on the RCF TTS-56A subwoofer.
See the Vnewsletter here.
Event
RCF TT+ ha trasmesso l'audio a Piazza 25 Maggio
La celebrazione del 201esimo anniversario dalla Rivoluzione è stato un giorno molto pieno a Buenos Aires, in Argentina. Uno dei principali eventi musicali si è svolto su piazza 25 Maggio, una piazza cittadina che si trova sulla sponda più a est del centro, non lontano dal fiume Parana. La piazza ha preso il nome dalla Rivoluzione di Maggio e al centro di essa si erge la Colonnadella Libertà dedicata alla nazione e alle sue conquiste, appunto, di libertà.
Questo bellissimo ambiente è stato scenario di un grande concerto svoltosi proprio in occasione delle celebrazioni per l'anniversario. Fra gli artisti che si sono succeduti sul palco, c'erano Los Pericos, Los Super Ratones, Failure and Other, Leo Garcia, La Mosca, Víctor Heredia e Soledad Pastorutti.
I festeggiamenti del 201esimo anniversario sono stati inaugurati in serata con il tributo a María Elena Walsh. E' stato installato un palco di 80 metri attrezzato poi con un sistema audio Line Array con 11 schermi LED e 120 luci robotiche.
L'impresa Offramp ha installato ii sistemi delay lungo la ”Piramide di Maggio”, sistemi che consistono di 48 (2x24) pcs RCF TTL-33A, ciascuno dei quali copre un area di 100x70 metri. Il risultato è stato eccellente e il sistema ha funzionato perfettamente senza nemmeno doversi avvicinare al 50% del potenziale massimo consentito, e fornendo nonostante ciò fornendo un impressionante pressione audio.
Così, il debutto di TTL-33A a Buenos Aires è stato un vero successo, con più di 90.000 persone ad assistere ai concerti.
Event
GRANDE SUCCESSO A SAN SIRO!
Più di 250.000 persone nelle 4 date del tour di Vasco Rossi “Live KOM 011” a Milano!
Si sono concluse le prime date del tour con tutto esaurito nelle 4 serate a San Siro e più di 65.000 persone entusiaste ogni sera.
Grandissima soddisfazione di RCF per l’ottimo risultato ottenuto con il sistema di amplificazione TT+ composto da 120 casse Line array TTL 55-A, da 60 Subwoofer TTS 56-A e da ulteriori casse per il rinforzo laterale e per il monitoring del palco. Una potenza audio di quasi 1 milione di Watt e un risultato acustico eccezionale confermato dagli addetti ai lavori.
Andrea Corsellini – Sound Engineer – ha confermato che questo è l’impianto PA più grande col quale ha lavorato e ha aggiunto: “Sono rimasto molto soddisfatto dell’impianto RCF che con questa operazione si colloca a pieno titolo tra i marchi più prestigiosi in questo tipo di grandi eventi”.
Molto soddisfatto anche Willy Gubellini di Nuovo Service che ha dichiarato: “Mi sono trovo molto bene con il team di RCF che conosco da tempo. Oltre a progettare, costruire e vendere i loro sistemi in tutto il mondo hanno un’idea precisa di cosa serve in un tour di questa portata e sono pronti a mettere a disposizione la loro passione e la loro completa collaborazione”.
“Il fatto che le casse abbiano i finali on board – ha commentato Angelo Camporese – Responsabile Audio per Nuovo Service “ha variato il nostro solito modo di montare riuscendo a ridurre drasticamente l’ingombro a terra degli amplificatori senza inficiare la leggerezza del sistema sospeso. Anche per il trasporto e lo stivaggio abbiamo trovato con RCF soluzioni pratiche che permettono di semplificare molto la vita in tour. Incredibilmente le soluzioni di montaggio e smontaggio dell’impianto RCF permettono, in soli 20 minuti, di caricare il primo bilico”.
Commenti soddisfatti che gratificano tutto il team RCF per questo grande risultato.
Composizione del sistema: MAIN LEFT-RIGHT n.20+n.20 TTL55, n.10+n.10 TTL36-AS, n.21+n.21 TTS56 SIDE LEFT-RIGHT n.16+n.16 TTL55, n.9+n.9 TTS56 DELAY LEFT CENTER RIGHT n.12+n.12+n.12 TTL55 VASCO MONITORING n.6+n.6 TTL33 + n.10 TT45SMA + n.4 TTS 36A
ABOUT US: Vascorossi.net - Ciao Ancona! Vascorossi.net - Anteprima Live Kom '011 Corriere Adriatico - 3 Giugno 2011 Corriere Adriatico - 4 Giugno 2011 Sound & Lite - Giugno 2011 La Repubblica - 17 Giugno ZioGiorgio - 28 Giugno
Installation
È stato inaugurato con il concerto-spettacolo di Paolo Schianchi il nuovo Piccolo Teatro in Piazza di S. Ilario d'Enza (RE), una location forse piccola e defilata, ma interessante per le caratteristiche tecniche e le dotazioni. Le dimensioni ridotte, infatti, non ne limitano l'usabilità da parte degli artisti, consentendo per esempio di variare il numero dei posti disponibili attraverso l'impiego di una gradinata telescopica, fino a un massimo di 206 persone. L'intera struttura è quindi stata pensata per essere flessibile, attraverso un'accurata progettazione architettonica ed acustica e una ricca dotazione di impianti realizzata in collaborazione con RCF. La dotazione della sala prevede infatti un impianto di amplificazione fisso costituito da due moduli line array TTL31-A, un subwoofer TTL12-AS e un processore digitale DX4008. L'Arch. Paolo Borghi, che ha curato l'insonorizzazione della sala ha commentato: "le prestazioni offerte dal sistema TTL31 sono al di sopra delle mie aspettative. Consentono infatti una perfetta riproduzione acustica con elevata intelligibilità e dinamica".
www.rcf.it www.teatrolattesa.it www.paoloschianchi.com
Installation
La serie RCF TT è sulla giusta lunghezza d'onda
La Wavelength Entertainments Ltd ha dichiarato apertamente l'intenzione di utilizzare e conformarsi all'uso di prodotti RCF per eventi di ogni genere, da quelli organizzati da imprese importanti ai balli per gli studenti fino agli eventi organizzati per fini caritatevoli; soluzioni, quelle di RCF, che essi supporteranno con l'acquisto di quattro TT08-A, quattro TT25-A e quattro TTS28-A subwoofer dall'assortimento Touring e Theatre della compagnia italiana.
Con il campo base nel paesino di Eversley, vicino Reading, le produzioni Wavelength coprono l'intero territorio della Gran Bretagna (e dell'Europa) — e, quindi, quello relativo ai trasporti diventa un fattore importante e imprescindibile da analizzare. Gli ovvi vantaggi, in termini economici e di peso, di un sistema attivo combinato, con tutti i processori di dati incorporati, erano troppo evidenti e seduttivi per resistere, secondo Tom Chennells.
La Wavelength MD è stata cliente RCF per circa due anni, dopo essersi avvicinata al brand grazie ad un negozio al dettaglio sul quale aveva qualche interesse, l'RSD Music. La compagnia utilizza già RCF 905AS e ART 722A — mentre per lavori più piccoli opta per il 905 attivo 15" bass bins con tops TT08 .
La decisione di tornare al brand italiano ha seguito la recente fusione di Wavelength Entertainments con Yes Events Ltd. “Questo ha prodotto un imponente inventario di suoni e luci, che ci renderà capaci di ridurre al minimo l'esternalizzazione”, ha detto. “Comunque, la nostra intenzione era avere un solo brand audio di riferimento...in questo modo abbiamo sempre ottenuto suoni comparabili fra loro e da contrapporre/confrontare ad altri nostri brand; e abbiamo poi unanimemente preferito RCF”. La compagnia, fresca di fusione con Yes Events, avrà fatto un grande passo avanti sotto il nuovo nome, esclusivamente utilizzando soluzioni RCF.
Attualmente, Yes Events sostituisce le coperture per esterni con palchi mobili e presta grande attenzione, per il futuro, alla gamma compatta di RCF. Per il momento, però, mette in evidenza punti forti quali la flessibilità offerta dalla combinazione fra il piccolo ma potentemente illuminato monitor attivo TT08-A e l'elevata performance del TT25-A e del TT25S-A con doppio 18in bass reflex.
"Ho fatto la mia ricerca e impostato il demo del sistema, che supera le nostre aspettative per quanto riguarda le performance di peso e i costi. Per rendere meglio l'idea e il contesto di cui stiamo parlando, il TT08, con 750W per 11,4 chili, pesa meno della metà di uno dei nostri vecchi amplificatori", ha detto.
"Sapevamo che il sistema era utilizzabile, modulare e leggero, ma allo stesso tempo, guardavamo alla qualità del suono dal punto di vista di un potenziale cliente. Da quando il sistema è attivo, possiamo coprire numerose feste per studenti e balli di matricole con solamente quattro bins e quattro tops. Non è necessario munirsi di amplificatori rack e i processori esterni sono una grande spinta in più...noi facciamo sempre in modo che ci sia un EQ flat e il suo suono è sempre grandioso”.
Il nuovo sistema TT ha fatto il suo fantasioso debutto in una cupola gonfiabile alta 14 metri — la Evolution Trident Dome — ad una festa privata per un diciottesimo compleanno a Englefield Green. “Il sistema suonava davvero alla grande — ed era italiano, così come i nostri clienti” ha dichiarato Tom Chennells.
Informazioni aggiuntive:
A proposito delle serie TT
TT08-A è il più piccolo membro della famiglia TT+, sebbene sia anche il più flessibile e potente strumento della sua classe. Con un incredibile livello massimo di pressione audio di 128 dB, passando dall'audio degli amplificatori di 750W a un woofer 8 in neodimio e driver di compressione 1”, le sue performance di efficienza devono essere quasi 3dB più alte rispetto si sistemi speaker 10'' più grandi.
TT25-A offre la più elevata performance di un sistema a due linee attivo. Combinando un efficiente driver LF 15in neodimio e un driver di compressione HF 1.5 in neodimio, biamplificato da 1000W + 500W moduli di amplificatore.
TT28-A è un subwoofer doppio 18'' bass reflex di riferimento — uno dei più piccoli e leggeri sistemi doppi 18'' disponibili. Una caratteristica unica è il design di corno semi carico che a basse frequenze, intorno a 40Hz, opera come un cabinet convenzionale bass reflex, mentre a frequenze leggermente più alte il sistema opera come un corno “semi-carico” che fornisce da 3 a 4 dB in più di efficienza.
Event
Dopo aver utilizzato con successo i prodotti della serie TT+ Touring & Theatre nelle passate stagioni, il tour di Vasco Rossi 2011 utilizza il sistema TTL55-A di RCF per l’intero impianto PA, il sistema TTL33-A per i sistemi di rinforzo e le casse TT45-SMA per il monitoraggio sul palco.
Da più di 60 anni RCF è tra i leader mondiali nella produzione di altoparlanti professionali e uno dei maggiori player internazionali nell’amplificazione audio professionale. La grande esperienza maturata da RCF ha portato allo sviluppo della linea di grande successo TT+ Touring & Theatre di cui il TTL55-A è il line array recentemente sviluppato con caratteristiche di altissimo livello, 3500W di amplificazione digitale a 3 vie, 6 trasduttori RCF in neodimio ad alta potenza, processore DSP a 32 bit, 96 kHz, controllo remoto tramite software RD NET e sistema di puntamento Shape designer sviluppati da RCF. Il sistema TTL55-A, in produzione dal 2010, si sta rapidamente espandendo a livello internazionale collocandosi con le sue performance tra i migliori sistemi della sua categoria.
Diego Spagnoli, stage manager di Vasco Rossi ha commentato : “Ho sempre cercato di dare fiducia a chi fiducia si e’ meritato! Quest’anno era il momento giusto per rendere noto a tutti che bisogna essere fieri di essere italiani . L’industria italiana ha raggiunto livelli altissimi e sono fiero di essere “genitore” di questo progetto!”.
La rental company bolognese “Nuovo Service” di Willy Gubellini, Service audio e luci con particolare esperienza nel settore dei concerti Live e delle tournèe al seguito dei più importanti artisti musicali, utilizzerà nel tour di Vasco ben 120 Line array TTL55-A, 60 Subwoofer TTS56-A più numerosi altre casse di rinforzo e monitor da palco per un totale di potenza audio di quasi 1 milione di Watt.
“Il pubblico che va oggi ai concerti si aspetta un’alta qualità del suono in qualunque circostanza indipendentemente dalle difficoltà acustiche dello stadio o dell’arena – ha commentato Willy Gubellini di “Nuovo Service” – e il TTL55-A di RCF ci permette di ottenere ottimi risultati per un pubblico che nel caso di questo tour supererà le 80.000 persone per ogni concerto”.
Fabrizio Grazia, Responsabile vendite Italia di RCF Pro, ha commentato: “Siamo orgogliosi di questo ambizioso traguardo che consolida il crescente successo che passo dopo passo abbiamo costruito con molto impegno e con molta passione in questi anni. E’ una grande soddisfazione per tutto il team di RCF che sta lavorando da molto tempo a questo progetto”.
Composizione del sistema: MAIN LEFT-RIGHT n.20+n.20 TTL55-A, n.10+n.10 TTL36-AS, n.21+n.21 TTS56-A SIDE LEFT-RIGHT n.16+n.16 TTL55-A, n.9+n.9 TTS56-A DELAY LEFT CENTER RIGHT n.12+n.12+n.12 TTL55-A STAGE MONITORING n.6+n.6 TTL33-A + n.10 TT45-SMA + n.4 TTS36-A
DICONO DI NOI: Vascorossi.net - Ciao Ancona! Vascorossi.net - Anteprima Live Kom '011 Corriere Adriatico - 3 Giugno 2011 Corriere Adriatico - 4 Giugno 2011 Sound & Lite - Giugno 2011 La Repubblica - 17 Giugno ZioGiorgio - 28 Giugno
Pagina 35 di 50
— 10 Items per Page
Mostrati 341 - 350 su 496 risultati.