Installation
JANDAKOT (PERTH), AUSTRALIA: After operating from hired premises for many years, the board at Good Success Church (formerly Mighty Living Waters Life Fellowship) made the decision to develop a permanent home. A new building in Jandakot, south of Perth was chosen and so the journey began.
The committee at Good Success Church contacted AVL consultant Rob Scott of Trans Media Alliance (TMA). Rob’s business is reasonably unique in that Rob had spent many years in the AVL industry and many as a committed church member. Rob started life as a professional musician and these credentials have given him the background to consult and design audio, lighting,and vision systems for churches, large auditoriums and performing arts centres.
Good Success Church required a sound and lighting system appropriate for dynamic live services which at the same time were suitable for television program recording and live media projection. Five companies were invited to tender on the TMA specifications, which Kosmic Sound and Lighting won due to price, experience and professionalism.
Kosmic worked closely with Group Technologies to present a tender-winning speaker system for the building which is 30 metres wide yet only 20 metres deep. The RCF HDL 20a active line array system was chosen. Each hang consisted of three full-range line array elements coupled with additional LF on the ground. Additionally,two boxes of HDL10a were used as centre fills. A Xilica Uno processor was used to process the system. Xilica’s high audio quality and powerful DSP platform allowed for everything from simple system tuning to pre-set system configurations depending on the size and scope of any event in the space.
TMA consulted with both the architect and acoustic consultants to match the room acoustics to the performance of the RCF system. Roof heights were changed along with a custom design for the walls, ceiling panels and diffusers. The resulting room sound is spectacular.
“It makes such a difference to the outcome when I am consulted before the project is built.” Rob Scott TMA
We found the Kosmic team professional and flexible to work with during the building and fitout process…. Kosmic also provided training and after completion support for transition to the new system. The result achieved with the acoustic treatments and audio system are ideal “ Pastor Rajan, Snr Pastor, Good Success Church.
Recognising that LED technology has reached a stage where it's possible to present a modern professional stage lighting system without dimmers and tungsten fittings, TMA were able to design a lighting system suitable for live performance, television recording and multimedia projections while reducing ongoing power operating costs.
“This is an exceptionally professional AVL integrated system installation, indeed a reference model for the new modern systems using line array and LED technology. Congratulations to Good Success Church for your foresight, and Kosmic for your professionalism” Rob Scott, Consultant
www.rcf.it
www.kosmicsound.com.au
www.transmediaalliance.com.au
Corporate
La nuova e confortevole struttura, adiacente alla sede RCF, integra la spaziosa aula da 46 posti con banchi a gradoni (in stile accademico), fornita di sedute imbottite, trattamento acustico e un sistema di illuminazione misto naturale/artificiale per il massimo comfort. È attrezzata con sistemi audio-video e include uno spazioso e luminoso foyer per accoglienza e ristoro.
RCF Audio Academy proseguirà la serie di seminari allo stato dell’arte tenuti da specialisti di prodotto RCF, docenti e ingegneri direttamente nella nuova sede e nei laboratori interni. Dal 2010 sono stati organizzati 127 corsi ospitando oltre 2.200 partecipanti, con 381 demo di prodotto indoor e 374 all'aperto.
La nuova sede ospiterà anche il Sound-Engineering University Course, organizzato dal Dipartimento di Scienze e Metodi dell'Ingegneria dell'Università di Modena e Reggio Emilia in collaborazione con RCF, giunto alla sesta edizione.
Nei campi dell’audio professionale una conoscenza completa ed approfondita è alla base per un utilizzo corretto delle apparecchiature. Grazie alle conquiste tecnologiche e il background tecnico, RCF ha contribuito in gran parte alla storia del suono. Oggi, dopo quasi 70 anni, RCF gioca un ruolo importante nel progresso hi-tech dell’industria elettroacustica internazionale. Fin dal 1949 la condivisione del sapere è promossa grazie all'esperienza e alle competenze dei nostri ingegneri per le attività di formazione, i seminari e le dimostrazioni, con un grande sforzo del supporto interno per aiutare il cliente nella progettazione di sistemi complessi.
Gli argomenti dei corsi sono molteplici, spaziano in tutti gli ambiti della lavorazione e amplificazione dei segnali audio. La lista aggiornata è disponibile cliccando qui o raggiungendo la sezione Education dal sito http://www.rcf.it.
Mappa: goo.gl/maps/8XJQGTVdL5m
Indicazioni:www.rcf.it/it_IT/education/locations
www.rcf.it/it_IT/education
Installation
Uno degli edifici più rappresentativi di Newcastle-upon-Tyne, il Palazzo delle Arti, è stato equipaggiato con un sistema HDL20-A della serie D Line di RCF. I fornitori tecnici locali dell’azienda Nitelites si sono interfacciati direttamente con i nuovi occupanti, il Birrificio Wylam.
La Sala Principale del Palazzo delle Arti, che è l’ultimo edificio rimasto dalla fiera North East Exhibition del 1929, fu inaugurata dal Principe di Gales (poi divenuto Edoardo VIII) nel Parco dell’Esibizione, ristrutturato di recente. Il Birrificio Wylam ha spostato il suo quartier generale convertendo il monumento in un birrificio pienamente operativo e in spazio eventi, dopo un periodo di quasi abbandono durato dieci anni. Nel passato era stato utilizzato come museo della scienza e museo di veicoli militari. La Sala Principale è la sede di numerosi eventi per i quali era richiesto un sistema audio all’avanguardia: un mercato di birrai, musica dal vivo (fra cui il numero 1 in classifica per album venduti, Michael Kiwanuka), eventi gastronomici, matrimoni ed eventi aziendali, con una capacità massima di 800 persone in piedi.
Nitelites é stata coinvolta nel progetto dal direttore eventi (e coproprietario del birrificio), Dave Stone, un famoso promotore della scena musicale del luogo. “Ci siamo affidati a loro per creare un’installazione adatta all’ampia gamma di eventi che ospiteremo” ha raccontato. Stone conosceva già la qualità dei prodotti di RCF, avendo già avuto a che fare col produttore italiano in altri locali dove aveva lavorato. Sapeva anche che lo stock di Nitelites ha una buona visibilità fra gli ingegneri del suono e può essere supportato da altri prodotti, se necessario.
Il direttore di Nitelites e designer di sistemi audio Andy Magee ha subito riconosciuto le sfide poste dalla struttura con cupola vetrata, con il problema della fuga del suono all’esterno e di un forte riverbero internamente. “Inizialmente lo studio preliminare limitava considerevolmente il livello di pressione sonora, ma siamo riusciti a dimostrare la chiarezza dell’HDL20-A e la nostra capacità di direzionare l’energia verso la pista, perciò è stato possibile innalzare il limite a 100 dB” ha aggiunto. Un’ulteriore spinta è stata data dal modello virtuale dell’ambiente fatto con EASE Focus 3.
Magee ha aggiunto che la decisione di scegliere questo sistema molto venduto, con sei elementi appesi per lato, è stata molto facile, soprattutto grazie al pattern di dispersione 100° x 15°. “Il ritorno sull’investimento è molto elevato ed è davvero facile e veloce da mettere in funzione e utilizzare” ha detto. Sotto l’avanscena sono stati collocati cinque potenti subwoofer TTS36-A, con due woofer in neodimio da 18’’. Inoltre, sei RCF NX15-SMA sono utilizzati come stage monitor.
Andy Magee ha messo in luce anche altri attributi del sistema. “Il birrificio non assume un ingegnere del suono full time, ma si avvale di ingegneri freelance che in genere conoscono già il sistema. Il fatto che l’HDL20-A sia equipaggiato con diversi pulsanti per attivare strumenti di correzione permette loro di cambiare la frequenza bassa e il midrange come desiderano.” Ha inoltre commentato che il soft touch filter e i controlli EQ sono facili da capire. L’uomo di Nitelites conclude: “Ci sono molte dinamiche nel sistema che permettono al cliente di fare fronte a una vasta gamma di eventi. Allo stesso tempo, siamo riusciti a mantenere la riflessione davvero al minimo.” Dave Stone è d’accordo. “Non siamo stati in grado di trattare la stanza per migliorarne l’acustica, ma Nitelites ci ha visto davvero giusto col sistema RCF. Abbiamo ricevuto un ottimo feedback e il sistema è risultato molto adatto a diversi scenari e occasioni.”
Event
RCF would like to thank you for visiting the booth during the Prolight + Sound show 2017. We had several new products to present and we received many positive feedbacks from all our visitors. Feel free to contact our RCF staff for more information about our range of products! http://www.rcf.it/en_US/sales-support
Event
During Prolight+Sound, RCF will showcase its latest innovations in sound reproduction and amplification. The RCF’s new product line will feature improvements, design upgrades and exciting new technologies, like the new FiRPHASE processing, soon on-board on an extended range of loudspeakers.
Follow RCF on Facebook, Twitter and Instagram and don't miss the occasion to attend our product demos as shown below.
HDL 30-A DEMOS
Daily April 4-7 Live Sound Arena
11:30 - 11:40 a.m. 13:30 - 13:40 a.m. 15:30 - 15:40 p.m. 17:30 - 17:40 p.m.
RCF's big-selling HD-Line series, spearheaded by the HDL 20-A, has received a further boost with the arrival of the RCF HDL 30-A: a compact bi-amped 2-way active touring system for medium to large events, both indoors and outdoors. It features a pristine sound with an impressive SPL, thanks to the built-in 2200W, 2-way class-D amplifiers and a high-power DSP.
DON'T MISS THE CHANCE TO VISIT US!
HALL 3.1 BOOTH C91 April 4-7, Frankfurt, Germany
Installation
Dopo l’installazione del sistema line array RCF HDL20-A nell’ambiente principale dell’auditorium Sage Gateshead, con capacità 1700 persone, era solo una questione di tempo prima che venisse rimodernata anche la sala più piccola, Sage II.
La rental company Nitelites si è occupata dell’upgrade della seconda sala a distanza di circa due anni e mezzo dal primo progetto. Sage II é un ambiente decagonale, diviso in tre livelli, che può ospitare fino a 430 persone sedute o 600 in piedi. L’installazione, dunque, si prospettava di una certa complessità. Il designer di sistemi e direttore di Nitelites, Andy Magee, ha optato per una coppia di RCF TTL6-A come elemento-chiave della prima parte del progetto, sapendo che l’arrivo del line array HDL6-A permetterà poi alle due gallerie superiori di ricevere una copertura a 360°.
“Il Sistema audio di Sage II non era più all’altezza,” racconta Magee. “La sala ospita performance di vari generi, alcuni non amplificati: classico, world music, jazz, puro teatro. Abbiamo scelto il TTL6-A non solo perché è compatto, ma anche perché è davvero potente. La prima volta che l’ho sentito sono stato praticamente spazzato via dalla pressione sonora! E’ la soluzione one-box ideale per Sage Gateshead.” Il sistema attivo a tre vie TTL6-A è dotato di 2 woofer da 12’’, 4 midrange da 6.5’’ e un compression driver da 3.0’’. L’integrazione di quattro canali di amplificazione digitale e il processing digitale avanzato rendono più accurato il controllo della distorsione, del rumore e dell’efficienza termica.
Lo staff di Nitelites ha organizzato una demo per il manager tecnico di Sage Gateshead, Neil Colebeck, e il tecnico audio Graham Orchard, anche se esisteva già un rapporto di grande fiducia grazie all’impeccabile performance del sistema RCF nella sala accanto. Il TTL6-A è completato da otto SUB 8004-AS da 18’’, in configurazione cardioide inversa sotto l’avanscena. Tre TT052-A ultracompatti sono utilizzati come lip fill per direzionare il fascio sonoro verso le prime file, mentre un paio di altrettanto discreti TT08-A attivi servono da outfills e offrono un’incredibile SPL massima di 128 dB. Il software EASE Focus 3 è stato utilizzato per creare un modello virtuale dell’ambiente. “Al di là dell’ampiezza di banda impressionante, il TTL6-A ha una dispersione di 90° orizzontale e 30° verticale, con -25°/+5°, che è perfetto per quest’ambiente” commenta Andy Magee.
Neil Colebeck ha confermato che un upgrade del sistema audio era previsto da tempo. “Il sistema precedente aveva iniziato a sviluppare delle problematiche ed era scarso nelle basse frequenze e nella copertura sidefill. In settembre abbiamo deciso di intervenire, perché avevamo un programma fittissimo di concerti dopo l’estate. Abbiamo ricevuto grande supporto da Nitelites e non c’è mai stato nessun problema con il sistema di RCF nella prima sala, per la quale abbiamo ricevuto feedback entusiastici. Inoltre conoscevamo già il TTL6-A, con il quale Nitelites ha già fatto un buon numero di concerti”.
Conclude Graham Orchard: “Ora che ho utilizzato il TTL6-A per diversi show, posso dire che la differenza si sente eccome!”
Dopo la stesura di questo articolo, il nostro caro amico Neil Colebeck è scomparso inaspettatamente. Amici e colleghi lo ricordano tutti con grande affetto.
Installation
OK SONO attrezza un'arena polifunzionale da 1200 posti “Salle Olof Palme” è uno spazio polifunzionale per mostre ed eventi da 1200 posti, nella cittadina di Béthune, nella Francia settentrionale.
OK SONO, società di noleggio, vendita e installazione di impianti acustici e soluzioni di illuminazione, in particolare per convegni ed esposizioni di settore, ha installato di recente un modulo line array compatto HDL10-A RCF nell'ambito di una gara d'appalto pubblica, vinta con la proposta di questa soluzione line array altamente vantaggiosa in termini di costo.
L'installazione, composta da quattro elementi sospesi a destra e a sinistra del palco, ha fatto seguito al rinnovo completo dell'arena, insieme a una nuova illuminazione e un nuovo maxi schermo.
Per questo grande spazio, il cliente ha voluto evitare la disposizione classica dei cabinet multi-diffusione. Francesco Venturi, del Gruppo di supporto tecnico di RCF, ha invece eseguito una simulazione acustica preliminare con il software EASE Focus e HDL10-A ha soddisfatto i criteri della configurazione con risultati eccellenti, in particolare per quanto riguarda l'intelligibilità vocale.
Per ottenere una migliore copertura delle prime file, dal momento che il palco mobile non permetteva la presenza di front fill tradizionali, OK SONO ha passato al setaccio la celebre gamma D-Line scegliendo due monitor attivi a due vie compatti HDL10-A RCF.
L'intero impianto è controllato da un sistema di gestione dei diffusori dedicato RCF con 2 ingressi e 6 uscite.
Emmanuel Obert, direttore di OK SONO, è soddisfatto dei risultati acustici e aggiunge: “Entro metà anno aggiungeremo alcuni subwoofer 8004-AS [RCF] per migliorare la risposta sulle basse frequenze per eventi live con band locali. Abbiamo già un'uscita dedicata nel processore DX a tale scopo.”
Corporate
Il 19 gennaio, RCF si è aggiudicata due premi Readers’ Choice ProSoundWeb e Live Sound International in occasione del NAMM Show 2017 di Anaheim, in California.
Il TTL33-A di RCF, modulo array attivo a tre vie della serie TT+, è stato nominato “Miglior altoparlante line array di piccolo formato”.
EVOX 12 è stato nominato “Miglior sistema di amplificazione sonora portatile”.
I premi Readers’ Choice sono gli unici riconoscimenti del settore audio professionale scelti da lettori e utenti finali, che votano il proprio prodotto preferito.
“La competizione in ogni categoria è molto serrata e combattuta per via del livello di qualità complessivo di ogni prodotto candidato e delle preferenze nette e al tempo stesso varie della maggior comunità online del settore audio professionale” osserva Kevin McPherson, editore del magazine Live Sound. “In molte categorie, infatti, la corsa è stata così serrata che il primo arrivato ha vinto per una differenza di pochissimi voti”.
I premi Readers’ Choice sono unici per molti motivi, in particolare perché (come dice il nome stesso) il voto è riservato esclusivamente ai lettori di ProSoundWeb, il canale online di informazioni del settore audio affiliato con il magazine Live Sound International.
ProSoundWeb e Live Sound International informano, istruiscono, individuano trend e forniscono i contenuti più completi per i professionisti del settore audio nei segmenti del suono dal vivo, installato e registrato. Con quasi 210.000 visitatori unici che generano una media di oltre 1,3 milioni di pagine visualizzate ogni mese, ProSoundWeb è il sito di riferimento per la comunità globale dell'audio professionale. Arrivata al suo ventiseiesimo anno, Live Sound International è la rivista per professionisti dell'audio dal vivo e conta oltre 25.000 abbonati su base mensile.
Event
New Delhi based Audio Factory used RCF’s composite D-Line components recently to help broadcast a WBO title fight at the city’s Thyagaraj Stadium.
Audio Factory equipped the stadium with a technical infrastructure, including sound, lighting, trussing and LED screen, as Indian boxing star Vijender Singh took less than 10 minutes to defend his Asia-Pacific Super Middleweight against former Tanzanian world champion, Francis Cheka.
Since the event was broadcast by Star Sports channel Audio Factory needed first class equipment to keep not only the 5,000 live audience in the stadium entertained but also the millions receiving the broadcast mix at home.
To achieve this, they fielded a total of 32 HDL20-A enclosures. This included 16 elements, flown in 4 x 4 clusters (one in each corner), with a total of 12 SUB 8006-AS subwoofers stacked on stage. A further 16 HDL20-A provided the delays.
The stadium sound was designed by Audio Factory director (and sound engineer), Vivek Vij Director of Audio Factory. The company recognised that the HDL20-A would be the perfect solution when a fast set-up is required. Powered by a 1400W (peak) 2-way digital amplifier, with integral processing and preset configuration, the HDL20-A features purpose-designed RCF transducers, two powerful 10” bass drivers and large format 3” voice coil compression driver.
“In view of its quality and the fact that it is powered and process controlled, the HDL20-A easily managed to provide good intelligibility and even coverage right across the stadium” confirmed Vivek.
Installation
Uno degli edifici più rappresentativi di Newcastle-upon-Tyne, il Palazzo delle Arti, è stato equipaggiato con un sistema HDL20-A della serie D Line di RCF. I fornitori tecnici locali dell’azienda Nitelites si sono interfacciati direttamente con i nuovi occupanti, il Birrificio Wylam.
La Sala Principale del Palazzo delle Arti, che è l’ultimo edificio rimasto dalla fiera North East Exhibition del 1929, fu inaugurata dal Principe di Gales (poi divenuto Edoardo VIII) nel Parco dell’Esibizione, ristrutturato di recente. Il Birrificio Wylam ha spostato il suo quartier generale convertendo il monumento in un birrificio pienamente operativo e in spazio eventi, dopo un periodo di quasi abbandono durato dieci anni. Nel passato era stato utilizzato come museo della scienza e museo di veicoli militari. La Sala Principale è la sede di numerosi eventi per i quali era richiesto un sistema audio all’avanguardia: un mercato di birrai, musica dal vivo (fra cui il numero 1 in classifica per album venduti, Michael Kiwanuka), eventi gastronomici, matrimoni ed eventi aziendali, con una capacità massima di 800 persone in piedi.
Nitelites é stata coinvolta nel progetto dal direttore eventi (e coproprietario del birrificio), Dave Stone, un famoso promotore della scena musicale del luogo. “Ci siamo affidati a loro per creare un’installazione adatta all’ampia gamma di eventi che ospiteremo” ha raccontato. Stone conosceva già la qualità dei prodotti di RCF, avendo già avuto a che fare col produttore italiano in altri locali dove aveva lavorato. Sapeva anche che lo stock di Nitelites ha una buona visibilità fra gli ingegneri del suono e può essere supportato da altri prodotti, se necessario.
Il direttore di Nitelites e designer di sistemi audio Andy Magee ha subito riconosciuto le sfide poste dalla struttura con cupola vetrata, con il problema della fuga del suono all’esterno e di un forte riverbero internamente. “Inizialmente lo studio preliminare limitava considerevolmente il livello di pressione sonora, ma siamo riusciti a dimostrare la chiarezza dell’HDL20-A e la nostra capacità di direzionare l’energia verso la pista, perciò è stato possibile innalzare il limite a 100 dB” ha aggiunto. Un’ulteriore spinta è stata data dal modello virtuale dell’ambiente fatto con EASE Focus 3.
Magee ha aggiunto che la decisione di scegliere questo sistema molto venduto, con sei elementi appesi per lato, è stata molto facile, soprattutto grazie al pattern di dispersione 100° x 15°. “Il ritorno sull’investimento è molto elevato ed è davvero facile e veloce da mettere in funzione e utilizzare” ha detto. Sotto l’avanscena sono stati collocati cinque potenti subwoofer TTS36-A, con due woofer in neodimio da 18’’. Inoltre, sei RCF NX15-SMA sono utilizzati come stage monitor.
Andy Magee ha messo in luce anche altri attributi del sistema. “Il birrificio non assume un ingegnere del suono full time, ma si avvale di ingegneri freelance che in genere conoscono già il sistema. Il fatto che l’HDL20-A sia equipaggiato con diversi pulsanti per attivare strumenti di correzione permette loro di cambiare la frequenza bassa e il midrange come desiderano.” Ha inoltre commentato che il soft touch filter e i controlli EQ sono facili da capire. L’uomo di Nitelites conclude: “Ci sono molte dinamiche nel sistema che permettono al cliente di fare fronte a una vasta gamma di eventi. Allo stesso tempo, siamo riusciti a mantenere la riflessione davvero al minimo.” Dave Stone è d’accordo. “Non siamo stati in grado di trattare la stanza per migliorarne l’acustica, ma Nitelites ci ha visto davvero giusto col sistema RCF. Abbiamo ricevuto un ottimo feedback e il sistema è risultato molto adatto a diversi scenari e occasioni.”
Pagina 12 di 48
— 10 Items per Page
Mostrati 111 - 120 su 472 risultati.