Installation
Ulterioiri investimenti di ESL in technologia RCF TT+
La Event Sound & Light Ltd (ESL), che ha sede nell'Essex, ha potenziato la sua flotta di componenti RCF TT+ line array premium dopo aver investito in altri pacchetti TTL33-A compatti attivi a tre canali e in subwoofer bass reflex TTS28-A active 2 x 18”.
Ciò consente alla compagnia di portare la propria capacità di assortimento sopra i 24 TTL33-A (o due hang da 12 elementi) e a 12 i sub TTS28-A — con TT25-A attivi a due canali a fare da mascherina.
Nata nel luglio 2003 dalla fusione di due società locali, la ESL si è specializzata nella vendita, nel noleggio e nell'installazione. Ma secondo il direttore Paul Galley, il cuore dell'attività della compagnia è la produzione e dell'organizzazione di tour ed eventi live.
L'insieme delle attrezzature delle due compagnie ha inizialmente permesso di coprire le richieste urgenti, ma sin da subito la società ha cominciato a standardizzare i componenti chiave e potenziare l'equipaggiamento.
“Avevamo alcuni prodotti RCF ART e I più piccoli Monitor 55— ma poi abbiamo investito nei wedge potenziati RCF TT25-SMA, acquistando 16 monitor, poiché non avevamo un sistema standard di monitor sul posto”, continua Paul Galley. Oltre a questo investimento effettuato nel 2008, hanno aumentato lo stock della gamma TT acquistando il loro primo TT33-A line array — ottenendo così la concessione per i TT. Questo ha contribuito ad aumentare le frecce nell'arco della società, sia sul fronte delle vendite che su quello del noleggio senza operatori, già di per sé remunerativo.
“Abbiamo effettuato l'ultimo investimento in TT+ per tenere il passo con la domanda e poter coprire il carico di lavoro crescente”, ha spiegato Paul Galley. “Abbiamo investito in modo tale da avere allo stesso tempo un unico sistema di grosse dimensioni o più sistemi più piccoli allo stesso tempo. Elemento chiave di questa scelta è stato investire in flying frames di diverse dimensioni che sono a disposizione sia per elementi a terra che pendenti.
La richiesta di fornire una produzione completa di sempre più numerosi eventi ha permesso alla compagnia di utilizzare i prodotti RCF TT+ anche con clienti che ancora non li conoscevano.
“Mi piace l’estensione dinamica, la copertura chiara ed il design ‘plug and play’ di TT,” ha detto Galley. “Essendo auto-alimentato, ogni elemento nel sistema è perfettamente abbinato, e ciò conferisce un’ottima qualità del suono. E’ semplice e veloce da configurare e suona bene così com’è.”
E con questa ulteriore attrezzatura TT+ già sul mercato, ESL sa di poter garantire la fornitura e la qualità ai clienti che le si rivolgono per un subaffitto o noleggio. Il sostegno e supporto eccezionali dei centri di assistenza in Italia e nel Regno Unito sono un’altra ragione chiave per un ulteriore investimento.
Il assortimento di ESL TT+ è stato utilizzato ampiamente per tutta la stagione estiva in una serie di concerti dal vivo all’aperto, festival ed eventi di danza, o fissandolo a terra in ogni angolo della pista o sistemato insieme al sistema di illuminazione del locale, mentre i wedge TT25-SMA erano costantemente fuori per i tour.
Per maggiori informazioni:
Event Sound & Light Ltd – www.eventsoundandlight.com
RCF Audio – www.rcfaudio.co.uk
Event
I monitor da palco RCF al Coachella Festival 2011
Il Coachella Valley Music and Arts Festival (comunemente conosciuto come Coachella o Coachella Festival) è la tre giorni (in passato si trattava di un contest di uno o due giorni soltanto) di festival annuale dedicato alla musica e alle arti, organizzata da Goldenvoice (una consociata della AEG Live) e che si è tenuta all'Empire Polo Club di Indio, città della Riverside County in California, nella Valle Coachella di Inland Empire.
L'evento abbraccia molti generi musicali, dal rock all'indie, dall'hip hop alla musica elettronica, così come grandi arti scultoree. Il festival conta diversi palchi e tendoni allestiti su tutta la superficie dedicata, nei quali la musica va in scena ininterrottamente.
I palchi principali sono: il palco Coachella, il teatro all'aperto, i tendoni Gobi, Mojave e Sahara.
Il Coachella Music Festival si svolge in pieno deserto (la città di Indio è una parte del deserto della California), con temperature diurne che frequentemente si avvicinano e superano i 100 °F (38 °C), senza che si possa godere della frescura che portano con sé nuvole o spazi all'ombra. La temperatura si abbassa, poi, drasticamente dopo il tramonto.
Al festival di quest'anno, sono stati messi in funzione i monitor di palco RCF in diversi angoli. Il feedback degli artisti, degli operatori di palco e dei tecnici del suono riguardo l'audio e i monitor da palco RCF è stato ottimo.
Per avere maggiori informazioni sul Coachella Festival, collegati al sito web: www.coachella.com
Event
ARIS (RCF distributor, Russia) has organized the TTL SHOW - RCF line array workshop.
On July, 28 2011, RCF TTL 55 workshop took place on the open air near Klyazma storage lake. ARIS, the organizer of the workshop, presented to the guests a truly unique opportunity to listen and evaluate a touring system in a real touring environment.
The system of 82 kW RMS power and SPL of 145 dB consisted of 6 TTL55-A on each side and 6 TTS56-A in a cardioid mode. The intelligibility and coverage of sound were good even at the maximum remote point of 140m away from the system. Even the difficulties of the landscape were helpless in front of the RCF quality and professionalism.
The guests of the TTL SHOW were representatives of rental companies, integrators, dealers and sound engineers from Moscow and Moscow region, St. Petersburg, Smolensk, Krasnodar, Maloyaroslavets, Kolomna, Serpukhov, Kaluga and Voskresensk. The foreign guests from RCF were Federico Lugli, Sales Manager Europe & Middle East, and Emanuele Morlini, R&D Department Engineer & TT+ Product Manager.
Mr. Morlini has prepared an interesting and useful presentation which was presented with humor.
The event took place in a friendly atmosphere. All participants were happy and satisfied.
Corporate
RCF S.p.A has recruited the experienced Mick Butler to its UK sales operation, enabling him to team up with former colleagues Phil Price and Dean Davoile.
Based in the north of England, he will take on a twin role, with responsibility for promoting the company’s entire Touring & Theatre (TT+) portfolio on the one hand, while serving as Regional Sales Manager (covering Scotland and the North of England) on the other.
Butler formerly worked alongside Davoile at Fuzion plc, where he was Area Sales Manager, and with Price at KV2 (as UK Sales Director). Most recently he was Area Manager Commercial Audio at Shure Distribution (UK) Ltd.
Relishing the challenge, the new RCF man said, “In terms of its depth and breadth the RCF portfolio is fantastic; you can hit all market sectors with quality equipment — and that was the prime attraction for joining; I have great admiration for the brand — and when this opportunity came along it seemed too good to miss.”
With equal experience in the MI, commercial and pro sectors, Butler sees his primary role as “growing the TT series in the touring and theatre markets and building brand exposure over the entire country.”
Welcoming him to the company, RCF Director of Sales UK Dean Davoile said, “We are delighted to have recruited a professional of Mick’s calibre. As someone I have worked with and respected for many years his connections will be invaluable, as we continue to gain market share and take RCF UK forward.”
Installation
Il sistema conferenze RCF Forum 600 Maximos Mansion
TNM Projects, uno dei partner commerciali per le installazioni audio di RCF in Grecia, ha messo a disposizione un Sistema RCF Forum 6000 alla Maximos Mansion di Atene.
Maximos Mansion è, dal 1982, la sede ufficiale del Primo Ministro greco. Si trova nel centro di Atene, vicino a Piazza Syntagma. Oggi la Maximos Mansion è l’ufficio del Capo del Governo greco, e non è più utilizzata come residenza del Primo Ministro.
Alla Maximos Mansion vengono organizzate diverse riunioni ministeriali e in queste occasioni viene utilizzato il sistema mobile RCF Forum 6000, composto da un’unità centrale DMU6100, una console per il presidente e 19 unità per i delegati.
L'RCF Forum 6000 è stato progettato per le conferenze, i dibattiti e come console presidenziale negli auditorium per convegni o riunioni, offrendo una versatilità eccezionale. Il sistema è semplice, veloce da installare, configurare ed utilizzare e offre funzioni solitamente disponibili soltanto nei prodotti più complessi.
Il Sistema Forum 6000 è stato progettato nel rispetto degli standard IEC 60914.
TNM Projects è specializzato nel fornire soluzioni chiavi in mano e nel mettere a disposizione attrezzature di alta qualità per tutti tipi di installazioni.
Event
Welcome to the Plasa Show 2011
The Plasa Show 2011 is taking place at the Earls Court, London. The trade show is from September 11th to 14th 2011.
Plasa Show 2011 will offer users a possibility to get a look into what the new trends are and what future directions the industry is aiming at.
Meet and greet with RCF Team at the show and get a chance to hear and see more about the new products, about our innovative technologies and to learn more about the large selection of product ranges and solutions from RCF.
Come and visit us on ISCE 2 & ISCE 3
See more about Plasa Show here.
Event
Il Tour de France è la gara di ciclismo annuale che si tiene in Francia e nei paesi vicini. Organizzato per la prima volta nel 1903, il giro copre più di 3.600 chilometri (2200 miglia) in tre settimane. Come avviene nelle tre gare ciclistiche in assoluto più prestigiose e conosciute come “Grand Tour”, il Tour de France – che dei tre è il più ambito - coinvolge ciclisti e squadre di tutto il mondo.
La gara è composta da tappe giornaliere. I tempi individuali di compimento di ogni tappa vengono aggregati per determinare il vincitore assoluto alla fine del Tour. Il ciclista con il tempo minore – cioè il più veloce – alla fine di ciascuna tappa veste la maglia gialla. Il percorso cambia ogni anno, ma la gara si è sempre conclusa a Parigi.
Dal 1975, l'apice della tappa finale si è sempre corso lungo gli Champs-Élysées.
La competizione di quest'anno è stata trasmessa da 78 TV a 170 paesi, coinvolgendo più di 2 miliardi di spettatori. Più di 30 milioni di appassionati di ciclismo hanno seguito il Tour lungo il percorso battuto dai loro beniamini su due ruote.
Ogni tappa giornaliera del Tour de France comincia con la messa in moto e il giro del caravan degli sponsor due ore prima dell'inizio della gara lungo il percorso da seguire. Il caravan è diventato famoso negli anni ed è oggi parte integrante dell'intero Tour. Gli sponsor decorano le auto, i bus e i furgoncini con le loro insegne nei modi più folli e divertenti. Lungo la strada, distribuiscono regali, come la leggendaria mano verde PMU, cappelli ed ogni sorta di gadget.
Il caravan diffonde anche una musica vivace e quest'anno su diversi veicoli sono stati installati gli altoparlanti RCF. La compagnia La Cite Du Son-Sonowest di Rennes si è occupata dell'installazione audio ed ha lavorato con prodotti RCF per le loro performance da esterno, l'affidabilità e la facile integrazione.
Nei veicoli sono stati installati 40 microfoni RCF Art 310 e altoparlanti C5212.
Così, potete ben dire che RCF ha vinto la maglia gialla lungo la strada che porta agli Champs-Élysées.
Event
RCF TT+ al Campionato Europeo di Ginnastica Ritmica
Uno dei più grandi eventi dedicati alla ginnastica ritmica nella prima metà di questa stagione è stato il 27° Campionato Europeo di Ginnastica Ritmica 2011 che si è svolto a Minsk, Belarus.
Un vasto pubblico ha seguito l'evento, svoltosi dal 25 al 29 maggio 2011, e trasmesso in diretta in tutto il mondo.
Per la trasmissione del suono nelle diverse competizioni è stato utilizzato il sistema audio RCF+TT, fornito dalla compagnia di noleggio MLK Sound.
“Siamo davvero soddisfatti del sistema RCF+TT. L'audio è fantastico e ci è piacuto molto lavorare con un sistema così facile da configurare”, dice Malkov Pavel della MLK Sound.
Il sistema era composto da 12 elementi RCF TTL5-A per lato, più 6 elementi TTS56-A Subwoofers su ogni lato.
Event
RCF TT+ diffonde l'audio al The Roots Festival 2011
“Più Comunità, Una Voce” è un festival musicale, dedicato alle arti e ai popoli ma anche molto di più. Cerca di “guarire”, potenziare e unire Baltimora attraverso la celebrazione delle arti e della cultura. IL festival gratuito e all'aperto è stato messo in piedi nell'“Highway to Nowhere,” sulla Route 40, da Franklin and N. Gilmor, con cinque palchi di musica, arte, danza, cibo e divertimenti vari.
Per cinque giorni a giugno, decine di migliaia di persone hanno scritto la storia di questo evento. Unita da performer e artisti di fama nazionale riconosciuta, la comunità di Baltimora Ovest ha riempito I quartieri di nuova vita, nuovi colori e musica. Il ROOTS Festival 2011 servirà come esempio per altre comunità nel Paese che vorranno fronteggiare le stesse sfide affrontate da Baltimora Ovest.
Al Roots Festival 2011 I numeri principali sono stati quelli di Talib Kweli, Chuck Brown, Anthony David, e Sunni Patterson.
L'Atlanta Audio Visual ha fornito il sistema TT+ al palco principale. Il sistema audio era composto da RCF TTL55-A con 6 pezzi per parte e 4 subwoofer TTS56-A su ciascun lato.
“La maggior parte dell'attrezzatura per grandi eventi all'aperto della Atlanta Audio Visual è costituita dal sistema RCF TT+ e con 6 TTL55-A e 4 TTL56-A per lato al Roots Festival, la chiarezza e il calore sonoro del sistema possono essere ascoltati nell'intero festival. Grazie esclusivamente alla linea Rcf sul palco principale, abbiamo impostato, sintonizzato e preparato tutto in pochi istanti!” dichiara Taylor Pool della Atlanta Audio Visual.
La Atlanta Audio Visual ha anche provveduto agli allestimenti scenici, alle luci e all'audio per gli altri tre palchi dedicati alla musica nel week end del festival.
La Atlanta Audio Visual è una compagnia di produzione e servizi completa specializzata in Audio, Luci, Allestimenti scenici, Video, Set Design e Servizi di Integrazione AV Totali. Hanno installato e utilizzato prodotti RCF per molti eventi aziendali, festivla musicali e spettacoli e per molti clienti in tutto il paese.
Per saperne di più: www.atlanta-audiovisual.com
Info aggiuntive sul festival si trovano collegandosi al sito: http://rootsfest2011.org
Installation
Tecnologia audio al servizio dell’arte moderna: la diffusione acustica nel Museo del Novecento a Milano
“A cavallo” tra Arengario e Palazzo Reale, il Museo del Novecento è dotato di un impianto di diffusione audio particolarmente efficace e “garbato”
Davvero notevole la ristrutturazione (ma sarebbe meglio dire: il ripensamento dello spazio) al quale il Palazzo dell’Arengario, nel cuore di Milano a pochi metri dal Duomo, è stato sottoposto negli ultimi anni per ospitare il museo del Novecento: l’intera arte novecentesca ripercorsa in ventisei sale che si snodano, secondo un percorso in ordine cronologico, tra il Palazzo dell’Arengario e il contiguo Palazzo Reale, collegato mediante una passerella aerea di recente costruzione.
Sale grandi e piccole, varie e monografiche, che dal celeberrimo “Quarto Stato” conducono, attraverso una riflessiva e affascinante camminata, all’arte degli Anni ’80, per un totale di 400 opere. I lavori sono iniziati nel giugno 2007 e conclusi nel 2010, con il Museo inaugurato appunto nel dicembre dello scorso anno.
In una simile ristrutturazione, che sfrutta al massimo gli spazi a disposizione, non potevano mancare gli aspetti tecnologici. Ci concentriamo in particolare sulla diffusione sonora che, in un ambiente museale, per di più così vasto, è indispensabile: RCF ha avuto un ruolo da protagonista, occupandosi di fornitura e scelta delle apparecchiature, progettazione e installazione.
L’esigenza era, vista la natura dell’ambiente (esposizione di opere d’arte, alcune molto complesse, vere e proprie installazioni dinamiche), costruire un sistema di diffusione audio il più possibile capillare (deve coprire tutte e ventisei le sale espositive) e allo stesso tempo poco invasivo sotto l’aspetto visivo. L’obiettivo è stato ampiamente raggiunto: il sistema ha il suo centro nevralgico al banco dell’accettazione, nella hall del Museo al pianterreno, e si dipana di sala in sala mediante diffusori acustici da incasso a controsoffitto o a parete, praticamente invisibili e di certo in grado di non guastare la visione delle opere. Ci conferma Aristodemo Preda di RCF, responsabile del progetto acustico, che “per ogni sala è stata fatta una valutazione ambientale per individuare la collocazione migliore dei diffusori acustici”, indi si è proceduto alla messa in opera.
L’impianto consente la “classica” diffusione di annunci (comunicazioni interne di servizio, avvisi rivolti al pubblico per presentazioni o conferenze che si tengono in una particolare sala del Museo) come anche la trasmissione di messaggi di emergenza, in ossequio alla normativa europea EN 60849, dedicata appunto agli impianti elettroacustici applicati ai sistemi di emergenza. “Per rendere più funzionale il sistema” – continua Aristodemo Preda – “ogni sala espositiva è stata considerata come zona a sé stante, sia nell’ottica di funzionamento standard, sia in condizione di emergenza.” Ogni area, infatti, è servita da una doppia linea di altoparlanti, ciascuna collegata a un proprio amplificatore per garantire in caso di guasto l’invio del messaggio di emergenza.
Per la gestione è stato utilizzato il DXT 5000, un sistema digitale a tecnologia distribuita, che consente a ogni componente di avere un proprio indirizzo fisico: questo permette la totale configurazione e installazione in accordo alle normative europee. Il monitoraggio dei dispositivi connessi, degli ingressi e delle uscite analogiche, è consentito dall’unità centrale del sistema (MU 1500).
Equipaggiando gli altoparlanti con la scheda SC 5926, il sistema può funzionare in modalità “diffusori attivi”, oppure operare in “modalità 100V” utilizzando l’apposita interfaccia MT 5708. Si tratta dunque di un sistema totalmente configurabile tramite il pannello frontale equipaggiato con 6 tasti e un display LCD o, più agevolmente, attraverso la sua interfaccia grafica che può essere installata su ogni PC (richiede Windows 2000 oppure XP).
Il sistema è esplicitamente pensato per soddisfare tutte le esigenze dei sistemi PA di ogni dimensione grazie ai moduli e alle periferiche implementabili.
Nel caso del Museo del Novecento, sono stati scelti, per le sale maggiori, diffusori acustici della serie Monitor Q, che uniscono un’elevata qualità di riproduzione a un innovativo design, in particolare i modelli MQ 60H e MQ 50C, mentre per tutte le altre zone sono stati impiegati diffusori acustici a due vie per garantire in ogni caso una perfetta riproduzione del messaggio inviato.
Insomma, un elemento fondamentale ma non protagonista, per così dire, il cui primo compito è nascondersi restando utile e fruibile, per accompagnare nel migliore dei modi un percorso appassionante che va da Pellizza da Volpedo al Futurismo, da Boccioni e de Chirico a Fontana, dall’Astrattismo all’Arte povera, in una location che per posizione (Piazza Duomo) e per pregio architettonico non potrebbe essere migliore.
www.museodelnovecento.org
Pagina 34 di 50
— 10 Items per Page
Mostrati 331 - 340 su 495 risultati.