Event 22 ago 2022

Il re del soul italiano Mario Biondi in tour con i line array RCF

Mario Biondi è un cantante e compositore italiano di genere soul e jazz, originario di Catania, famoso in tutto il mondo e dal timbro vocale molto caratteristico ricco di armoniche basse. I primi successi arrivano nel 2004, quando Biondi ha 33 anni, grazie al singolo "This is what you are", il quale era destinato inizialmente al mercato asiatico, ma che ottenne in breve tempo un notevole successo anche in Europa.

Il system engineer Andy McGee (Product Specialist RCF) segue il tour fin dall'allestimento "Il tour ha debuttato al Teatro Municipale di Enna, con un sistema HDL 6-A in ground stack, piccolo e dal ridotto impatto visivo, perfetto per location intime dalle poche centinaia di posti. I sub sono stati installati nella buca d'orchestra e dei sistemi a colonna NXL 24-A garantivano una ottima copertura acustica dei palchetti. Nei concerti successivi, di dimensioni molto maggiori, le NXL 24-A sono state usate come front-fill e in-fill. Al teatro di Catania, molto grande e con l'HDL 6-A appeso, le NXL 24-A sono state usate sul palco. Tramite la funzione Lenght Compensation, il Bass Shaper (entrambe disponibili in RDNet), e naturalmente grazie anche al fatto che i sistemi sono entrambi dotati di fase a 0º (FiRPHASE), ho trovato una combinazione ottimale per la copertura omogenea di tutta la platea."

It is the perfect sound system for intimate rooms with a few hundred seats thanks to its reduced visual impact but powerful enough to cover large venues

Magee continues, "The DX1616 processor allows me to have practical routing dividing the system into zones, controlled via XTouch panel from a tablet. RDNet and RDNet Measures are also controlled via the tablet. This allows me to have total freedom of movement in the venue, using a wireless measurement microphone both before and during the concert. The greatest difficulty, if we want to call it like that, was the management of the low register of Mario Biondi's voice, so extensive that I had to optimize the cardioid presets of the TTS 36-AS sub to maximize low-end attenuation in the artist's position. "

Through the Cluster Length Compensation function, the Bass Shaper (both available in RDNet), and of course, also thanks to the fact that the systems are both equipped with 0º phase (FiRPHASE), I found an optimal combination with good coverage of the entire audience.
Related products